Vellutata di carote,ricetta vegetariana/vegana

La vellutata di carote è un ottimo piatto da consumare nella stagione più fredda.

Le carote sono ricche di betacarotene che in cottura non viene distrutto ed aiuta a proteggere la pelle e la mucosa degli occhi,quindi prepariamola anche per i nostri bimbi che amano tanto i cibi colorati.

Qui l’uso di grassi è minimo quindi si tengono a bada le calorie senza rinunciare alla buona tavola.

vellutata di caroteRicetta vellutata di carote

Ingredienti:

1 kg di carote

1 cipolla

1 l e 1/2 di brodo vegetale

1 patata

buccia di limone

olio

sale,pepe

pane per crostini

Procedimento:

pulire le carote e la patata e preparare il brodo vegetale con una carota,la patata e la cipolla insaporendo con la buccia del limone grattugiata.

Tagliare il resto delle carote a tocchetti anche grandi(tanto andranno frullate).

Una volta pronto il brodo vegetale,mettete in una pentola l’olio e le carote fatele insaporire aggiustate di sale e pepe e poi aggiungete il brodo e fate cuocere,a fuoco dolce, per 30-40 minuti.Frullate la zuppa con un frullatore ad immersione e riemettete sul fuoco altri 5-10 minuti per insaporire il tutto.

Intanto tagliate a dadini il pane scelto e fateli saltare in padella senza condimento fino a doratura.

Servite la vellutata in cocotte monoporzioni aggiungendo i crostini e un filo di olio a crudo.

vellutata di carote

Prepariamola in questa settimana che è la Settimana Vegetariana Mondiale, sostenuta da gruppi vegetariani/vegan, animalisti, ambientalisti di tutto il mondo.

L’iniziativa ha lo scopo di spiegare al pubblico che con un’alimentazione a base vegetale si possono ridurre i problemi che un’alimentazione ricca di carne, latte e altri prodotti animali causa alla salute, all’ambiente, agli animali e alla società in generale.

 

%7% %corrente%
Precedente Formaggio fresco home made,ricetta base Successivo Farro con zucchine,ricetta primo piatto

Un commento su “Vellutata di carote,ricetta vegetariana/vegana

  1. La vellutata di carote non l’ho mai mangiata, ma adesso che me l’hai fatta vedere in tutta la sua bontà sarà uno dei piatti che preparerò al più presto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.