Latte condensato,ricetta base

Il latte condensato di solito lo uso per preparare la camycream(una crema a base di panna-mascarpone-latte condensato) e l’ho sempre comprato al supermercato dove si trova in tubetto o in lattina;serve appunto come addensante o come dolcificante (alcuni lo usano nel caffè) alcune ricette ne prevedono l’uso in alcuni dolci,ripeto il mio uso è solo come addensante.

Girando in rete ho trovato alcune ricette per poterlo preparare in casa e mi hanno incuriosito,anzi dando un’occhiata al gruppo di facebook

Da oggi lo fai TU, l’autoproduzione dall’A alla Z

ho sbirciato la ricetta di Gloria nel suo blog Dolcissimamente zuccherosa e ho deciso di provarlo.

Di solito se provo una ricetta prendo le dosi come sono e poi in una seconda prova faccio le mie modifiche,con questa ricetta ho ottenuto una consistenza secondo me troppo fluida rispetto al prodotto commerciale e anche io la preferisco più densa:il sapore è identico ..devo solo lavorare sulle dosi.

L’uso dello zucchero a velo è più indicato per la presenza di amido che essendo un addensante limita i tempi della bollitura che dovrebbero essere molto più lunghi se si usasse il semplice zucchero.

latte condensato

Ricetta latte condensato

Ingredienti:

latte 180 ml

200 g di zucchero a velo

30 g di burro

Procedimento:

sciogliere lo zucchero a velo nel latte freddo,aggiungere il pezzo di burro e portare tutto sul fuoco.

Quando il tutto bolle proseguite per 10 minuti la bollitura e poi spegnete.

Trasferite il latte condensato tiepido in un barattolo di vetro sterilizzato e lasciate raffreddare completamente prima di riporlo in frigo.

La consistenza cambierà a contatto con la temperatura più fredda per via dell’amido presente nello zucchero a velo(addensante naturale) e per via della massa grassa(burro).

Ottimo per addensare le creme o gustato a cucchiaiate ;).

Ho rifatto la ricetta cambiando le dosi:

180 ml di latte

225 g di zucchero a velo

20 g di burro

Con queste dosi il latte è leggermente più denso,ma non ho raggiunto ancora la consistenza che mi piace.

Appena lo riprovo con altre dosi vi aggiorno.

 

%7% %corrente%
Precedente Biscotti bustina di tè Successivo Brioche da colazione,ricetta lievitati

11 thoughts on “Latte condensato,ricetta base

  1. lella il said:

    ho solo una domanda da farti: in una ricetta ho trovato il latte evaporato. viene spiegato che è come il latte condensato ma non zuccherato. visto che non è così facile trovarlo,tu sapresti indicarmi come farlo in casa? grazie

  2. graziaincucina il said:

    @lella ti dirò che non lo conosco il latte evaporato,se è senza zucchero prevedo che abbia una bollitura più lunga e dolce ..tipo come quando ti dimentichi il latte sul fornello e dalla quantità che avevi te ne rimane molto ,molto meno ..puoi provare ad usare solo latte e burro e cuocere..in un forum ho trovato questa descrizione:praticamente si fa bollire pianino pianino il latte fino a restringerlodi circa un terzo
    la ricetta prevede una prima bolitura lenta di 1 ora e poi l’aromatizzazione ocn cardamomo e la cottura per un altra ora e mezza in modo da portare 1,5 litri di latte a 475 ml …
    eliminando l’aromatizzazione mi sembra che il latte si possa definire “evaporato(http://www.kucinare.it/post/Sostituzione_latte_evaporato-159119-159119.aspx)..

  3. graziaincucina il said:

    @lella ho trovato una ragazza che ha la ricetta te la giro:
    110 g di Burro
    120 ml di Acqua bollente
    185 g di Latte in polvere istantaneo

    In un pentolino miscela l’acqua ed il burro usando una fiamma alta.
    Mescola il composto. Quando inizia a bollire, riduci il calore e continua a mescolare.
    Aggiungi il latte in polvere e mescola fino al completo dissolvimento.
    Cuoci la miscela fino a farle raggiungere la consistenza desiderata.
    Lasciala raffreddare.
    Se la provi dimmi che risultato hai ottenuto

  4. lella il said:

    ti ringrazio molto per il tuo impegno nel rispondermi. ora me la scrivo poi ti farò sapere, e se riesco, chiederò a qualcuno se è veramente quello che mi serve,perchè ho dimenticato di dirti che la ricetta in cui mi serve è messicana e prevede l’uso di 3 latti (latte normale, condensato e,appunto,evaporato).

  5. lella il said:

    scusa se “rompo” ancora. ma il latte in polvere istantaneo è quello che si usa per i neonati?

  6. graziaincucina il said:

    non ho mai provato con lo zucchero semolato…appena riesco lo provo..grazie

  7. jennifer il said:

    CIAO A TUTTI SPERO ESSERVI D’AIUTO IL LATTE EVAPORATO LO TROVATE NEI SUPERMERCATI “”PENNY””… XRO NELLA CONFEZIONE CE SCRITTO LATTE CONDENSATO..IO LO PROVATO X CURIOSITA XK E UNA SOTTO MARCA DELLA NESTLE Y EL SAPORE E DEL LATTE EVAPORATO K USIAMO TANTO AL MIO PAESE SANTO DOMINGO ED E BUONISSIMO E SENZA ZUCCHERO…VI DO UNA RICETTA DE UNA BEVANDA BELLA FRESCA SI CHIAMA””MORIR SOGNANDO””
    SI PRENDONDO 2 O 3 ARANCE SI FA UNA SPREMUTA E SI ADDOLCISCE POI SI METTE IL LATTE EVAPORATO A PIACERE SI MESCOLA E SE AGGIUNGE DEL GHIACCIO..

Lascia un commento

*