Crea sito

Uova di Pasqua marmorizzate

Uova di Pasqua marmorizzate, ecco il metodo per decorare le uova in modo semplice e naturale.Oggi mi sono divertita con mia figlia, la mia assistente in cucina, abbiamo passato una mattinata in cucina e il risultato è davvero sorprendente. Le uova non sono solo di cioccolato ma anche sode con un aspetto molto invitante, ed è molto bello e divertente realizzarle in compagnia dei nostri figli, un momento di condivisione unico. Gli ingredienti: le uova, l’acqua e le bucce di cipolla rossa. Andiamo in cucina e vediamo come si realizzano.Uova di Pasqua

Uova di Pasqua marmorizzate

INGREDIENTI:

  • 6 uova
  • 1 lt di acqua
  • 10 cipolle rosse

ESECUZIONE:

  • Togliere la buccia alle cipolle e metterla in una pentola con l’acqua.
  • Adagiare le uova in un pentolino pieno di acqua e lessarle per 5 minuti.
  • Farle intiepidire, poi sbatterle su di un piano per formare le crepe.
  • Immergerle nuovamente in acqua, nel pentolino con le bucce.
  • Devono cuocere per 10 minuti.
  • Farle raffreddare e togliere il guscio.

Buon Appetito!

UN TOCCO IN PIU’: utilizzare solo uova bianche, per decorare le uova in altri colori si possono utilizzare i mirtilli =blu,il thè =marrone, la curcuma= giallo,la buccia del limone= giallo, il cavolo rosso= viola, la barbabietola= rosso, la buccia dll’arancia= arancione oppure gli spinaci= verde.

 

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina

I MANICARETTI DI NONNA LELLA nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

Ti può interessare…Torta Pasqualina in 5 minuti.

CURIOSITA’: l’uovo è il simbolo della vita e della rinascita perchè racchiude una nuova creatura, la rinascita della natura nel passaggio,dall’inverno alla primavera, così come il sepolcro vuoto rappresenta la rinascita dopo la morte, verso una vita ultraterrena. L’uovo sembra un sasso, e appare privo di vita come il sepolcro di pietra.  In origine si usava regalare uova vere decorate, poi si è passati alle uova di cioccolato. Nel medioevo, nacque l’abitudine di scambiarsi le uova.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *