Crea sito

Torta salata morbida di zucchine

La torta salata morbida di zucchine, secondo piatto ricco e leggero, perfetto per un pic-nic o per una gita fuori porta.Gli ingredienti sono molto semplici: zucchine, uova, ricotta e parmigiano. La cottura rigorosamente in padella per realizzare un frittata morbida e gustosa, e ora ….andiamo in cucina a vedere come si prepara.

Torta salata morbida di zucchine

Torta salata morbida di zucchine

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 2 zucchine di misura media
  • 4 uova
  • 100 gr di ricotta vaccina fresca
  • 40 gr di parmigiano grattugiato
  • olio di oliva q.b.

ESECUZIONE:

  • Lavare e tagliare le estremità alle zucchine.
  • Con una mandolina a fori larghi grattugiare le zucchine.
  • Riporle in una ciotola e aggiungere le uova, la ricotta, il sale  e il parmigiano.
  • Amalgamare tutti gli ingredienti mescolando energicamente con una forchetta.
  • Si può realizzare una torta molto grande con tutto il composto, oppure dividerlo per realizzare delle porzioni più piccole,così è più facile cuocerle.
  • In una padella antiadente,versare dell’olio di oliva, poco. Far riscaldare la padella e aggiungere una parte di composto.Cuocere a fiamma vivace da un lato e poi girare dall’altro con l’aiuto di un coperchio per capovolgere la frittata.
  • Cuocere dall’altra parte e servire calda.
  • E’ ottima sia calda che fredda.

UN TOCCO IN PIU’: attenzione  a mescolare la ricotta, perchè resta sempre molto granulosa.Si può aggiungere del latte per rendere l’impasto ancora più fluido però la cottura va fatta in forno.E avvolgere tutto il composto in un involucro di pasta brisè per rendere la preparazione più croccante.

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook,clicca mi piace sulla mia pagina,

I MANICARETTI DI NONNA LELLA , nozioni di cucina amatoriale dalla mia cucina alla vostra.

ALTRE RICETTE CON LE ZUCCHINE:

Zucchine gialle ripiene

Ricetta polpette di zucchine e ricotta

Zucchine alla poverella

Spaghetti cozze e zucchine

Torta salata morbida di zucchine

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *