Crea sito

Ricetta torrone artigianale Pugliese

Ricetta torrone artigianale Pugliese è la versione classica del torrone della nonna, tramandata da una generazione all’altra. Pochi e semplici ingredienti per assaporare il torrone classico. Gli ingredienti: le mandorle, la pasta frolla, il vin cotto di fichi, e lo zucchero. Il procedimento è elaborato ma il risultato è davvero eccezionale. Andiamo in cucina e vediamo come si realizza.

Ricetta torrone artigianale Pugliese

Ricetta torrone artigianale Pugliese

INGREDIENTI:

  • 500 gr di tocchetti di pasta frolla
  • 500 gr mandorle tostate
  • 300 gr di vin cotto 100 gr di zucchero
  • cannella q.b.

La pasta frolla

  • 500 gr di farina 0
  • 200 ml di olio di oliva
  • 200 ml di vino bianco
  • 50 ml di liquore all’anice
  • 1 cuchiaino di sale
  • acqua q.b

ESECUZIONE:

  • Con la pasta frolla, la ricetta qui  realizzare tanti tubolari del diametro di 8-10 mm, metterli nella teglia da forno e cuocerli a 180° per circa 20 minuti, devono dorarsi.
  • In una pentola mettere il vin cotto con lo zucchero, deve bollire per circa 5-10 minuti.
  • Appena lo zucchero si fonde ed il contenuto fila aggingere le mandorle tostate e i tocchetti di pasta frolla.
  • Cuocere per qualche minuto, mescolando con un cucchiaio di legno.
  • Deve amalgamarsi e diventare un composto tutto omogeneo.
  • Svuotare il contenuto della pentola su di un piano di marmo oleato e formare tanti salami dello spessore di 4 cm per 30 cm.
  • Farli raffreddare e poi con un coltello affilato tagliare delle fette spesse 3-4 cm.
  • Spolverizzare con la cannella e servire.

Buon Appetito!

UN TOCCO IN PIU’: per vedere se il vin cotto fila al punto giusto: prenderne un pochino tra le dita,il pollice e l’indice, avvicinarli e poi allontanarli, se si forma il filo è pronto, altrimenti cuocere ancora per qualche minuto e riprovare, il metodo della nonna.

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina

I MANICARETTI DI NONNA LELLA nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *