Crea sito

Plumcake al mandarino ricetta senza burro soffice umida

Plumcake al mandarino ricetta senza burro soffice umida. Il dolce per la colazione leggero, ricoperto di granelli di zucchero per dare la giusta croccantezza. E’ inutile dire che appena sfornato ha una fragranza incredibile, buonissimo ancora per alcuni giorni. La ricetta che ho proposto oggi è senza crema, ma l’aggiunta rende il dolce più goloso, magari con la crema al mandarino! Andiamo in cucina e vediamo come si realizza.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 280 gFarina
  • 3Uova
  • 120 gYogurt magro
  • 2Mandarini
  • 80 mlOlio di semi
  • 40 mlSucco di mandarino
  • 140 gZucchero
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • q.b.Granella di zucchero

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • Stampo da Plumcake

Preparazione

  1. In una ciotola montare con le fruste le uova con lo zucchero.

    Aggiungere lo yogurt, la buccia grattugiata dei due mandarini, l’olio di semi, il succo dei mandarini e mescolare.

    Infine unire il lievito per dolci, la farina e mescolare.

    Trasferire il composto in uno stampo da plumcake, spolverizzare tutta la superficie con la granella di zucchero e infornare a 180° per circa 30 minuti.

    Fare sempre la prova stecchino.

    Ecco pronto: il plumcake al mandarino ricetta senza burro soffice e umida.

    Ho utilizzato uno stampo da plumcake in cartone grande oppure si può sostituire con due stampi piccoli i classici di cm 10 x 25 cm.

    Buon appetito!

    Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina I MANICARETTI DI NONNA LELLA, nozioni di cucina amatoriale, dalla mia alla vostra.

    Puoi tornare alla Home per poter leggere tutte le mie ultime ricette.

Consigli della nonna

Si può bagnare a fine cottura il plumcake con lo sciroppo di mandarino, ottenuto con il succo di un mandarino e due cucchiaini di zucchero avelo, mescolati energicamente. E variare la ricetta con le arance oppure i limoni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *