Piatto unico spaghetti che passione

Piatto unico spaghetti che passione, un primo piatto che ha l’aspetto di un semplice piatto di pasta e invece no! Una proposta unica per ritornare indietro nel tempo, dove il piatto unico era la norma . E chi l’ha detto che dovrebbe essere per metà pasta e per metà verdure? Oggi una variante dal sapore mediterraneo pasta, pomodorini e petto di pollo.Andiamo in cucina e vediamo come si realizza.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 400 g Spaghetti
  • 150 g Petto di pollo (a fette)
  • 300 g Pomodorini ciliegino
  • 2 spicchi Aglio
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Con le mani strappare le fette di petto di pollo, si devono realizzare degli straccetti di piccole dimensioni.

    Lavare i pomodorini e tagliarli a spicchi.

    Sbucciare gli spicchi di aglio e tagliarli a metà.

    In una padella versare due giri di olio di oliva, mettere l’aglio e farlo soffriggere leggermente.

    Aggiungere i petti di pollo e farli rosolare a fiamma vivace.

    Versare dell’acqua in una pentola e portarla a bollore.

    Unire i pomodorini e cuocere tutto ancora per circa 5 minuti.

    Condire con il sale, un’altro filo di olio e con la forchetta schiacciare i pomodorini.

    Lessare gli spaghetti, scolarli molto al dente e mantecare tutto in padella per qualche minuto.

    Ecco pronto il piatto unico spaghetti che passione!!!!

    Buon appetito!

    Un tocco in più….condire la pasta con del peperoncino tritato.

    Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina I MANICARETTI DI NONNA LELLA nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

    Puoi tornare alla Home per poter leggere tutte le mie ultime ricette.

     

Consigli di nonna Lella

Nel periodo estivo aggiungere delle foglie di basilico. Per dare alla ricetta più sapore tenere a marinare per 30 minuti in una ciotola, la carne con i pomodorini tagliati, l’olio di oliva e gli spicchi di aglio, girandoli di tanto in tanto con un cucchiaio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.