Crea sito

PANZEROTTI

Panzerotti fritti pugliesi, la ricetta originale barese, pasta lievitata soffice con un ripieno di mozzarella filante e pomodoro. Lo street food tutto pugliese, qui da noi tutte le trattorie, le pizzerie o i fast food preparano questa prelibatezza unica! La nostra cucina è ricca di ricette tradizionali, il Panzerotto è il nostro piatto unico conviviale perchè c’è sempre un motivo per riunirsi e preparare questi morbidi bocconcini di impasto farcito. Andiamo in cucina e vediamo come si realizzano.

Trovi le mie ricette anche su Instagram

Panzerotti
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 0
  • 500 gsemola rimacinata
  • 1 cucchiaiosale
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • 20 glievito di birra
  • 670 mlacqua
  • 1 lolio di semi per friggere
  • q.b.origano

Strumenti

  • Matterello
  • Padella per friggere
  • Ciotola

Preparazione

  1. Mettere su di un piano la farina 0 e la semola rimacinata mescolarle, fare un buco centrale e unire il lievito sciolto in pochissima acqua tiepida, l’olio e la restante acqua poco per volta.

    Amalgamare e impastare, aggiungere il sale e mescolare tutti gli ingredienti.

    L’impasto deve risultare abbastanza morbido, altrimenti in cottura i Panzerotti diventeranno duri.

    N.B. l’assorbimento cambia in base alla qualità delle farine.

    Formare un filoncino, coprirlo e farlo lievitare per un ora e mezza circa, deve raddoppiare.

    Poi tagliare a piccoli pezzi di circa 70 gr formare delle palline e farli lievitare nuovamente.

    N.B. prendere i quattro lembi delpezzo di impasto lievitato e unirli per delicatamente formare una pallina.

    Nel frattempo tagliare la mozzarella a pezzettini, versare il sugo di pomodoro in una ciotola e condirlo con il sale, l’origano e un filo di olio di oliva.

    Con il mattarello stendere ogni pallina e formare dei dischetti.

    Farcire al centro di ogni dischetto con la mozzarella, il prosciutto e il sugo di pomodoro.

    Chiudere bene a mezzaluna, sigillare bene i bordi, prima facendo pressione con le dita e poi ripiegando il bordo esterno verso l’interno.

    Versare l’olio in una padella capiente e portarlo alla giusta temperatura, è molto importante per un’ottima frittura.

    Adagiare i panzerotti nell’olio, farli friggere prima da un lato e poi dall’altro.

    N.B. immergere i Panzerotti prima dal lato della sigillatura per evitare che si aprino in cottura e poi girarli, devono diventare dorati.

    Toglierli con una schiumarola e farli scolare su carta assorbente.

    Buon appetito!

    Ecco pronti i Panzerotti.

    UN TOCCO IN PIU‘: per sigillare bene i panzerotti e più velocemente bagnare il bordo con un pennello imbevuto di acqua e poi chiuderli.

    Se ti piace questa ricetta seguimi anche sulla pagina Facebook, clicca mi piace sulla pagina I MANICARETTI DI NONNA LELLA, nozioni di cucina amatoriale, dalla mia alla vostra.

    Puoi tornare alla Home per poter leggere tutte le mie ultime ricette.

Consigli della nonna

Oltre alla classica farcitura pomodoro e mozzarella, si possono riempire semplicemente con Capollo di Martina tagliato a pezzettini e mozzarella. Con questo impasto si ottengono 24 Panzerotti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *