Crea sito

Olive nere sotto sale, come conservarle

Olive nere sotto sale,come conservarle,una ricetta semplicissima…ricordo ancora oggi la preparazione, tutte le spiegazioni e i consigli della nonna! C’è da dire che in questo periodo ci sono tante olive, di varie specie e grandezze, con vari metodi si cerca di conservarle tutto l’anno, ho proposto recentemente le olive verdi in salamoia, oggi le olive nere.La qualità idonea per questa ricetta sono le olive Pasole perchè sono molto dolci, infatti è una ricetta da consumare in breve tempo.Gli ingredienti: le olive, l’acqua e il sale grosso. Andiamo in cucina e vediamo come si realizzano.

Olive nere

Olive nere sotto sale, come conservarle

INGREDIENTI:

  • 1 kg di olive
  • 1,5 lt di acqua
  • sale grosso q.b.

ESECUZIONE:

  • Selezionare le olive e eliminare quelle avizzite, quelle non ancora mature oppure con dei buchini.
  • Lavarle accuratamente sotto acqua corrente.
  • 1° METODO__Mettere le olive in una ciotola capiente e aggiungere del sale, 2 cucchiai.
  • Girale più volte al giorno dentro il recipiente, per 3-4 gironi, sono pronte quando saranno tutte arricciate,raggrinzite e dolci.
  • 2° METODO__Più veloce e sbrigativo: versare l’acqua in una pentola, riporla sulla fiamma e farla scaldare, non deve uscire a bollire…mettere le olive,spegnere la fiamma, coprire con il coperchio e lasciarle in pentola.
  • L’acqua si deve completamente raffreddare, scolare le olive e metterle in una ciotola, unire il sale, mescolare, il giorno dopo sono pronte.

Buon appetito!

UN TOCCO IN PIU‘: con questo metodo si possono gustare le olive subito e consumarle in pochi giorni, non si possono conservare a lungo .Olive tutto l’anno …un metodo per gustare le olive in periodi più lunghi per stuzzichini, antipasti o aperitivi, qui da noi in Puglia sono le protagoniste sulle  nostre tavole!!!

Il divertimento nel mangiare queste olive?…Cercare nella coppa quelle più arricciate perchè più dolci!!

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina

I MANICARETTI DI NONNA LELLA nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *