Crea sito

Girelle zucchina e coppata

Girelle zucchina e coppata sono uno stuzzicante antipasto, leggero e coreografico.Un finger food da gustare con un calice di vino, della birra o una coppa di spumante, ideali per una cena raffinata oppure per un pic nic o una gita fuori porta.Si possono preparare velocemente all’ultimo momento perchè sono molto semplici da realizzare.Gli ingredienti: la pasta sfoglia,il formaggio spalmabile,la zucchine e la coppata. Andiamo in cucina e vediamo come si realizzano.

IMG_1452Girelle zucchina e coppata

INGREDIENTI per 4 persone:

1 rotolo di pasta sfoglia fresca

150 gr di formaggio spalmamile

1 zucchina media

8-10 fette di pancetta coppata

ESECUZIONE

Lavare e tagliare la zucchina a fette sottili, utilizzare un coltello ben affilato e munirsi

di tanta pazienza oppure utilizzare un mandolina.

Srotolare la pasta sfoglia su di un piano, lasciare la carta da forno

sotto, per facilitare l’arrotolamento.

Spalmare con un coltello il formaggio sulla pasta sfoglia,

sistemare le fette di zucchine una accanto all’altra e poi sopra la coppata.

Arrotolare la pasta su se stessa, aiutandovi con la carta, avvolgerla nella stessa

 e metterla nel congelatore per 20 minuti. Questo passaggio serve per realizzare delle

girelle più perfette, per abbreviare i tempi si può anche saltare.

Tagliare delle fette di 1cm e metterle in una teglia da forno una accanto all’altra.

a 180° per circa 20 minuti. Devono dorarsi.

Impiattare e servire.

Buon Appetito!

UN TOCCO IN PIU’: si può cambiare la farcitura delle girelle con scamorza e prosciutto cotto, formaggio spalmabile, prosciutto cotto e Silano, o salame, formaggio spalmabile e acciughe, oppure degli spinaci lessati ben strizzati con speck e mozzarella.Un altro metodo per averle sempre pronte a portata di mano…prepararle, tagliarle e congelarle. All’occorrenza cuocerle in forno.

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina

I MANICARETTI DI NONNA LELLA, nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *