Crea sito

Cheesecake furba alle fragole senza cottura

Cheesecake furba alle fragole senza cottura, facile, veloce, dal gusto delicato da servire in queste prime giornate calde. Furba perchè? Perchè non c’è il formaggio ma …la crema pasticcera e la panna.Un dessert al cucchiaio che si coserva bene in frigo anche per due giorni. Gli ingredienti: i biscotti secchi,il burro, le fragole, la crema pasticcera e la panna. Andiamo in cucina e vediamo come si realizza.

Cheesecake furba

Cheesecake furba alle fragole senza forno

INGREDIENTI:

  • 200 gr biscotti secchi
  • 100 gr di burro
  • 1 lt di latte
  • 2 tuorli
  • 100 gr di zucchero
  • 80 gr di farina
  • 1 fiala aroma limone
  • 200 ml di panna da montare
  • 300 gr di fragole

ESECUZIONE:

  • Tritare i biscotti con un frullatore.
  • Sciogliere il burro e amalgamare i due ingredienti.
  • Mettere la carta da forno sul fondo di una teglia a cerniera di 25 cm.
  • Trasferire il composto nella teglia e con il cucchiaio compattare e livellare il composto.
  • Preparare la crema pasticcera.
  • Mettere la farina in una pentola, versare il latte poco per volta e mescolare.
  • Unire lo zucchero, la fiala di limone e i tuorli.
  • Trasferire la pentola sul fuoco e cucocere, girando con una frusta per evitare i grumi, si deve addensare.
  • Farla raffreddare.
  • Spalmare la crema pasticcera sulla base di biscotti tritati.
  • Montare la panna e coprire in modo uniforme la crema.
  • Lavare le fragole, togliere il picciolo e tagliarle a pezzettini, condirle con un cucchiaio di zucchero e mescolarle.
  • Sistemare le fragole sulla superficie e decorare la torta.
  • Disporre in frigo per 1 ora.
  • Tagliare a spicchi e servire.

Buon appetito!

UN TOCCO IN PIU’: per la base di biscotti ho utilizzato i Colussi Granturchese

Se ti piace questa ricetta conntinua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina

I MANICARETTI DI NONNA LELLA nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

Ti può interessare la…Torta morbidosa fragole e banane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *