Ziti gratinati con polpettine

E’ un piatto tipico del Sud, ricco e corpulento, infatti il loro nome significa sposi e un tempo venivano proprio usati per preparare elaborati timballi in occasione dei pranzi di nozze. Io li ho preparati per un pasto domenicale, giorno in cui si ha più tempo per stare ai fornelli e in cui magari si mangia un pochino di più. Seguitemi in cucina e prepariamo insieme gli ziti gratinati con polpettine.

Ziti gratinati con polpettine
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    70 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 350 g ziti
  • 200 g salsiccia
  • 500 g Passata di pomodoro
  • 200 g carne macinata di vitellone o mista a quella di maiale
  • 1 fetta pane casereccio
  • q.b. Latte
  • 5 Uova
  • mezzo bicchiere vino rosso
  • 150 g Caciocavallo
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 80 g Parmigiano o Pecorino grattugiato
  • 1 cipolla piccola
  • q.b. sale, olio extravergine di oliva

Preparazione

    • Per prima cosa dedichiamoci al sugo. Versare poco olio in un tegame e aggiungere la cipolla tritata lasciandola rosolare qualche istante.
    • Unire la salsiccia spellata e sgranata, lasciarla rosolare e poi sfumare con il vino rosso.
    • Versare la passata di pomodoro, un bicchiere e mezzo di acqua, regolare di sale e continuare la cottura per circa 30 minuti.
    • Rassodare 4 uova.
    • Prepariamo le polpettine, mettendo la carne macinata in una terrina, aggiungere un uovo, la mollica di pane precedentemente bagnata in poco latte e strizzata, il prezzemolo tritato, 2 cucchiai di caciocavallo grattugiato. Amalgamare bene il tutto.
    • Porre sul fuoco una padella bassa con dell’olio, inumidirsi le mani e formare piccole polpettine e friggerle nell’olio ben caldo. Ci vorranno pochi minuti, quando saranno ben dorate scolarle e appoggiarle su carta assorbente da cucina.
    • Cuocere gli ziti spezzati a metà in abbondante acqua salata a bollore, scolarli al dente e appoggiarli su uno strofinaccio umido cercando di distanziarli tra loro.
    • Ungere una teglia con un pochino di olio, fare uno strato di sugo di salsiccia, continuare con uno strato di ziti, le polpettine, le uova sode a fettine, il Caciocavallo affettato sottilmente e il Parmigiano (o Pecorino). Ripetere gli strati fino ad esaurire gli ingredienti. Terminare con gli ziti, il sugo e il Prmigiano.
    • Infornare in forno ventilato già caldo a 180°C per circa 40 minuti. Lasciare riposare per 7-8 e servire, buon appetito!

    Torna alla HOMEPAGE


    Clicca su MI piace alla mia pagina facebook QUI e non perderai più le nuove ricette!

    Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
    Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

    Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
    qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
    restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Precedente Pasta con le lenticchie Successivo Crocchette di patate e zucchine filanti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.