Vellutata patate e finocchi

Con il freddo di questi giorni si cerca di trovare conforto a tavola con pietanze calde calde, come per esempio questa deliziosa vellutata patate e finocchi. Ma questa zuppa nasconde anche un altro sapore, la curcuma che conferisce anche un bel colore dorato al piatto. Per gustare al meglio questa vellutata io l’ho accompagnata con dei crostini  dorati all’olio extravergine di oliva.

Vellutata patate e finocchi
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 4 patate medie
  • mezza cipolla media
  • 2 finocchi medi
  • mezzo cucchiaio di curcuma
  • 1 arancia
  • 200 ml Panna di soia
  • q.b. sale, pepe, olio extravergine di oliva
  • 700 ml Brodo vegetale
  • q.b. Crostini di pane

Preparazione

  1. Pelare le patate, lavarle e tagliarle a tocchetti.

  2. Eliminare i gambi dei finocchi, tagliarli in 4 parti e lavarli bene sotto il getto dell’acqua.

  3. Versare un goccio di olio extravergine di oliva in una casseruola, aggiungere la cipolla a pezzi, le patate, i finocchi e lasciare rosolare per qualche istante mescolando spesso.

  4. Sciogliere la curcuma nel brodo vegetale e versarlo nella casseruola, mettere un coperchio e lasciare cuocere per una mezz’ora. Quando le verdure saranno cotte salare e pepare a piacere.

  5. Aggiungere la panna e il succo dell’arancia lasciare sul fuoco per altri 5 minuti e poi frullare tutto con un frullatore ad immersione.

  6. Se pensate che la zuppa sia troppo densa diluitela con altro brodo vegetale. Servire la zuppa con i crostini di pane dorati e un filo di olio extravergine di oliva.

  7. Torna alla HOMEPAGE
    Le mie ricette sulla tua bacheca Facebook? Metti un like alla mia pagina
    Graficare in cucina QUI

    Vuoi ricevere la Newsletter con le nuove ricette della settimana?
    Clicca QUI

    Seguimi sui Social :
    Pinterest
    Google+
    Twitter
    Instagramm
    Facebook

Precedente Cipolle borettane in agrodolce Successivo Pan d'arancia con cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.