Tronchetto salato con tonno e salsa tonnata

E’ arrivata l’ora di proporvi qualche idea per i vari pranzi e cenoni delle prossime feste di Natale. Meglio organizzarsi per tempo, in modo da non arrivare trafelati e senza idee all’ultimo momento. Oggi vi consiglio questo delizioso tronchetto salato con tonno e salsa tonnata che può essere servito sia come antipasto che come secondo freddo. La bellezza di questo tronchetto è quella che lo potrete preparare anche il giorno prima di servirlo.

Tronchetto salato con tonno e salsa tonnata
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 2 fette pancarrè lunghe senza bordo
  • 5 fette formaggio tipo Sottilette
  • 160 g tonno sotto olio
  • q.b. salsa tonnata
  • q.b. salsa rosa
  • q.b. Prezzemolo

Preparazione

  1. Tronchetto salato con tonno e salsa tonnata

    Preparare il tronchetto salato con tonno e salsa tonnata è molto semplice. Per prima cosa stendere della pellicola da cucina sul piano di lavoro. Appoggiarci sopra le fette di pancarrè leggermente sovrapposte e appiattirle con il mattarello.

  2. Spalmarle con uno strato di salsa tonnata.

    Appoggiare sopra le fettine di formaggio.

    Mettere il tonno sgocciolato in una ciotola, aggiungerci un paio di cucchiaini di salsa rosa e amalgamare con una forchetta. Stendere la crema sul pancarrè uniformemente.

  3. Ecco fatto, il vostro tronchetto salato con tonno e salsa tonnata è pronto, buon appetito!

  4. Con l’aiuto della pellicola arrotolare su se stesso il pancarrè formando un salamino. Chiudere bene la pellicola ai lati in modo che il salamino di pancarrè sia ben stretto e riporre nel frigorifero per una paio di ore.

    Trascorso il tempo, eliminare la pellicola e tagliare il salamino a circa due terzi della lunghezza. Appoggiare la parte più lunga su un piatto da portata.

  5. Tagliare via una fettina sottile dall’altro pezzo di salamino con un taglio obliquo. Appoggiate, dalla parte del taglio, vicino all’altro pezzo.

    Ora spalmare la salsa rosa su tutta la superficie del tronchetto e poi, con i rebbi di una forchetta, simulate la corteccia. Decorare con il prezzemolo.

  6. Torna alla HOMEPAGE


    Clicca su MI piace alla mia pagina facebook QUI e non perderai più le nuove ricette!

    Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
    Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

    Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
    qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
    restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Precedente Zucca e patate sabbiose al forno Successivo Sbriciolata di mele e cocco con succo di arancia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.