Tortino di riso funghi e prosciutto crudo con cuore filante

Il tortino di riso funghi e prosciutto crudo con cuore filante può essere servito sia come primo piatto sia come piatto unico visto che è molto sostanzioso. Il tortino racchiude un cuore filante di mozzarella e le fette rimangono belle compatte, quindi molto semplici da servire.

Tortino di riso funghi e prosciutto crudo con cuore filante
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 300 g Riso Carnaroli
  • 100 g Mozzarella
  • 2 Uova
  • 60 g Grana
  • 4 fette Prosciutto crudo
  • q.b. Prezzemolo

Preparazione

  1. Lessare il riso in abbondante acqua salata e scolarlo al dente. Lasciarlo intiepidire allargandolo su un vassoio.

  2. In un piatto sbattere leggermente le uova con 40 g del Grana consigliato, salare e pepare.

  3. Trasferire il riso in una ciotola e condirlo con le uova sbattute, il prezzemolo tritato e i funghi trifolati. mescolare bene.

  4. Tortino di riso funghi e prosciutto crudo con cuore filante

    Foderare uno stampo da 22 cm di diametro con carta forno inumidita e strizzata e stenderci dentro poco più della metà del riso. Distribuire bene compattando con il dorso di un cucchiaio.

  5. Farcire con metà mozzarella tagliata a dadini, le fette di prosciutto crudo e un po’ di Grana. Ricoprire con il riso restante e compattare con il dorso del cucchiaio. Cospargere con la mozzarella e il Grana rimasto.

  6. Infornare in forno ventilato a 180°C per circa 30 minuti o fino a quando la superficie sarà leggermente dorata. Sfornare e lasciare riposare 10 minuti prima di servire a fette, buon appetito!

  7. Torna alla HOMEPAGE
    Metti un like alla mia pagina Graficare in cucina QUI
    Vuoi ricevere la Newsletter  con le nuove ricette della settimana? Clicca QUI
    Seguimi sui Social : Pinterest   Twitter  Instagram  Facebook

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.