Torta salata con carciofi, patate e scamorza

La torta salata con carciofi, patate e scamorza è molto semplice da realizzare, questo tipo di preparazioni io le propongo come secondo piatto, sono saporite e sostanziose e si possono realizzare con qualsiasi tipo di verdura. La pasta brisè la potete realizzare voi oppure acquistare già pronta e stesa, ma ci vuole così poco tempo per farla e quella fatta in casa è molto più buona.

Torta salata con carciofi, patate e scamorza
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per la pasta brisè

  • 150 g Farina
  • 50 g Burro (o margarina vegetale)
  • 50 g acqua freddissima
  • q.b. Sale

Per il ripieno

  • 3 carciofi grandi
  • mezza cipolla piccola
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • 1 patata media lessa
  • 7 fette Scamorza affumicata
  • 60 g Grana
  • 1 uovo
  • 1 limone
  • q.b. sale, pepe, olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Torta salata con carciofi, patate e scamorza

    Per prima cosa preparare la pasta brisè. Mettere la farina, il burro, l’acqua e il sale in una terrina e iniziare ad impastare con la mano fino ad ottenere un panetto ben amalgamato e sodo. Coprire con pellicola da cucina e lasciare riposare in frigorifero per una ventina di minuti.

    Nel frattempo cuocere i carciofi. Eliminate le foglie esterne più dure dei carciofi e la parte coriacea dei gambi, tagliate le punte fino quasi ad arrivare a lasciare la parte più chiara del carciofo. Non gettate tutto il gambo, ma salvatene circa 4-5 cm che andrete a sbucciare con un coltello e ridurrete a fettine. Dividete ogni carciofo a metà, asportare l’eventuale peluria interna e tagliarle a fettine sottili. In una ciotola spremere il limone, riempirla di acqua fredda e mettere ammollo le fettine di carciofo.

  2. Porre sul fuoco un tegame in cui si verserà un po’ di olio extravergine di oliva. Aggiungere la cipolla tritata e lasciare soffriggere qualche istante.

    Unire i carciofi sciacquati e scolati, salare, pepare, mescolare e lasciare insaporire qualche minuto a fuoco dolce, quindi aggiungere un po’ di acqua, mettere un coperchio e lasciare cuocere fino a quando i carciofi saranno teneri. Aggiungete qualche cucchiaio di acqua quando necessario. A fine cottura cospargere con il prezzemolo tritato.

  3. Porre la pasta brisè tra due fogli di carta forno e stenderla con il matterello, appoggiarla in una teglia rotonda (la mia è di 22 cm di diametro), togliere il foglio di carta forno superiore e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta.

    Trasferire i carciofi in una terrina, aggiungere l’uovo e metà dose di Grana e mescolare bene.

    Distribuire 4 fette di scamorza sul fondo, coprire con il composto di carciofi, appoggiare sopra la patata lessa  a tocchetti e le fette di scamorza rimanenti, cospargere con il rimanente Grana e infornare in forno ventilato già caldo a 160°C per circa 30 minuti. Lasciare intiepidire e buon appetito!

    Torna alla HOMEPAGE
    Le mie ricette sulla tua bacheca Facebook? Metti un like alla mia pagina
    Graficare in cucina QUI

    Vuoi ricevere la Newsletter con le nuove ricette della settimana?
    Trovate il modulo di iscrizione qui sulla destra ➡️

    Seguimi sui Social :
    Pinterest
    Google+
    Twitter
    Instagramm
    Facebook

Note

Precedente Ciambellone morbido con le mele Successivo Pasta carciofi e Speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.