Torta rustica con funghi broccoli e Speck

Oggi vi propongo questa semplicissima e gustosissima torta rustica con funghi broccoli e Speck. Ho pensato che magari sotto le Feste c’è chi apprezza i menù un po’ rustici, fatti di piatti con ingredienti molto saporiti e semplici. Anche questa, come sempre, è una ricetta facilissima, ma che vi farà fare un figurone a tavola!

Torta rustica con funghi broccoli e Speck
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:25 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4-5 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1 rotolo pasta sfoglia rotondo
  • 200 g broccoletti siciliani (anche surgelati)
  • 300 g funghi misti (anche surgelati)
  • 1 spicchio Aglio
  • 70 g fontina o altro formaggio a pasta morbida
  • 3 fette Speck
  • 1 cucchiaio Grana o Parmigiano grattugiato
  • q.b. Peperoncino
  • q.b. sale, pepe, olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Torta rustica con funghi broccoli e Speck

    Io ho usato broccoli e funghi surgelati perché dovevo cucinare velocemente, per cui la cottura è stata più breve che se avessi usato verdure fresche, quindi me le sono trovate già belle pulite. In un tegame versare un goccio di olio extravergine di oliva, unire lo spicchio di aglio sbucciato e un pezzettino di peperoncino e lasciare rosolare per qualche istante.

  2. Unire le verdure, regolare di sale e pepe e lasciare cuocere per circa 20.25 minuti. Alla fine le verdure dovranno risultare abbastanza asciutte visto che dovranno essere messe nella pasta sfoglia.

  3. Tagliare il formaggio a cubetti e le fette di Speck a striscioline.

  4. Srotolare la pasta sfoglia e metterla in una teglia con la carta forno in dotazione. Bucherellare il fondo con una forchetta.

  5. Distribuire le verdure sulla pasta sfoglia, aggiungere i cubetti di formaggio, le striscioline di Speck e cospargere con il formaggio grattugiato.

  6. Richiudere il bordo della sfoglia verso il centro pizzicandolo in modo da formare un bordino carino.

  7. Infornare in forno ventilato già caldo a 180°C per circa 25-30 minuti. Lasciare intiepidire e servire, buon appetito!

  8. Torna alla HOMEPAGE
    Le mie ricette sulla tua bacheca Facebook? Metti un like alla mia pagina
    Graficare in cucina QUI

    Vuoi ricevere la Newsletter con le nuove ricette della settimana?
    Clicca QUI

    Seguimi sui Social :
    Pinterest
    Google+
    Twitter
    Instagramm
    Facebook

Precedente Salsa al pistacchio Successivo Pandolce basso genovese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.