Crea sito

Torta fredda alla vaniglia e pesca

La torta fredda alla vaniglia e pesca è un dolce molto goloso, ideale da preparare quando fa caldo. E’ una ricetta molto comoda, perché la potete preparare in anticipo e conservarla nel freezer per essere gustata quando si vuole. E’ semplice e veloce e se proprio volete accelerare ancora di più i tempi, potrete acquistare il latte condensato già pronto, io invece ho usato la ricetta QUI

Torta fredda alla vaniglia e pesca
  • Preparazione: 50 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per uno stampo a cerchio apribile da 18 cm

  • 150 g Biscotti secchi
  • 70 g Burro
  • 200 ml panna fresca per dolci
  • 300 ml yogurt alla vaniglia
  • 3 Gelatina in fogli (colla di pesce)
  • 1 pesca

per la copertura

  • 4 Pesche
  • 1 Gelatina in fogli
  • succo mezzo limone
  • 1 e 1/2 cucchiaio Zucchero a velo

Preparazione

  1. Frullare con il mixer i biscotti, aggiungere il burro sciolto e mescolare molto bene.

  2. Foderare uno stampo da 18 cm di diametro, preferibilmente a cerniera, con la carta forno, sia sulla base che sul bordo.

  3. Adagiare il composto di biscotti nello stampo e, con il dorso di un cucchiaio, cercare di compattare bene, nel contempo cercare di livellare anche la superficie di biscotti.

  4. Mettere lo stampo nel frigorifero e lasciare compattare mentre si prosegue con la preparazione.

  5. Torta fredda alla vaniglia e pesca

    Nel frattempo, spezzettare la colla di pesce in una ciotolina contenente acqua fredda.

  6. Prelevare un terzo della quantità di yogurt e metterlo in un pentolino, scaldarlo leggermente e poi aggiungere la gelatina ben strizzata. Farla sciogliere mescolando con un cucchiaio, spegnere e lasciare raffreddare.

  7. Montare la panna ben ferma e aggiungerla, insieme allo yogurt restante, al composto con la gelatina. Mescolare bene, ma delicatamente.

  8. Riprendere dal frigorifero la base con i biscotti e versarci sopra metà del composto appena preparato.

  9. Ridurre una pesca a dadini e distribuirli sulla crema nello stampo. Ricoprire con la restante crema. Coprire con pellicola e mettere a raffreddare una mezz’ora nel frigorifero, per fare più in fretta va bene anche il freezer.

  10. Nel frattempo preparare la coulis di pesche. Sbucciare la frutta e tagliarla in piccoli pezzi, aggiungere il succo di limone e poi ridurre in purea con un mixer ad immersione. Trasferire la purea in un colino a maglie fitte e schiacciare con il dorso di un cucchiaio, raccogliendo la purea in un pentolino.

  11. Torta fredda alla vaniglia e pesca

    Ammorbidire il foglio di gelatina in acqua fredda e poi aggiungerlo alla purea che trasferirete sul fuoco, unire anche lo zucchero a velo e mescolare fino a quando la gelatina si sarà completamente sciolta. Lasciare raffreddare.

  12. Versare la gelatina sulla torta fredda, coprire lo stampo con un piattino e riporre nuovamente in frigorifero per 2-3 ore prima di servire, o nel freezer se la vorrete conservare più a lungo.

  13. Torna alla HOMEPAGE
    Metti un like alla mia pagina Graficare in cucina QUI
    Vuoi ricevere la Newsletter  con le nuove ricette della settimana? Clicca QUI
    Seguimi sui Social : Pinterest   Twitter  Instagram  Facebook

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.