Torrone morbido alle mandorle e nocciole di Montersino

Torrone morbido alle mandorle e nocciole di Montersino

Dite la verità, secondo voi può essere Natale senza almeno un torrone a tavola? Direi proprio di no, dopo Panettone e Pandoro sono il dolce tipico del fine pasto natalizio delle famiglie italiane. E’ proprio vero, siamo un popolo di golosoni e ci trattiamo proprio bene in materia di cibo! Provate a preparare in casa il vostro torrone per le feste, è veramente molto buono e semplice da realizzare, incartato con una bella carta trasparente colorata e impreziosito con qualche fiocchettino, potrebbe essere una bellissima idea regalo. Seguitemi in cucina e prepariamo insieme il torrone morbido alle mandorle e nocciole di Montersino.

Torrone morbido alle mandorle

Ingredienti per 4 torroni:

  • 150 g di zucchero semolato + 100 g di acqua
  • 80 g di albume + 30 g di zucchero semolato
  • 120 g di miele
  • 400 g tra mandorle e nocciole

Preparazione:

  1. Porre sul fuoco i 150 g di zucchero con l’acqua e portarli alla temperatura di 146°C
  2. Nel frattempo porre nella planetaria gli 80 g di albume con i 30 g di zucchero e montare a neve.
  3. Quando lo zucchero con l’acqua avranno raggiunto la temperatura di 146°C versare lo sciroppo a filo nella planetaria con gli albumi montati e continuare a montare.
  4. Scaldare la frutta secca nel forno a 100°C e mantenerla a questa temperatura.
  5. Scaldare il miele e portarlo alla temperatura di 126°C poi versarlo sempre a filo nella planetaria in funzione.
  6. Levare l’attrezzo frusta dalla planetaria e mettere quello a foglia e fare girare il composto di albumi per qualche minuto.
  7. Versare subito la frutta secca CALDA (mi raccomando deve assolutamente essere calda) nel composto di albumi e mescolare velocemente.
  8. Foderare uno stampo quadrato (regolatevi vi per la grandezza, calcolate che il torrone dovrà essere alto circa 2-3 cm) con un foglio di ostia (o carta forno se non l’avete) e versarci dentro il torrone, livellare con una spatola leggermente unta di olio.
  9. Coprire con un altro foglio di ostia (o carta forno), appoggiare sopra un cartoncino ritagliato a filo e pressare bene il torrone in modo uniforme, poi trasferirlo nel frigorifero dove dovrà raffreddare per 3 ore.
  10. Trascorso il tempo tagliare il vostro torrone a quadrotti o i 4 torroni che potrete incartare con il cellophane un bel fiocco rosso e regalare.
Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.