Straccetti di pollo al lime

Oggi prepariamo un secondo piatto velocissimo e dal sapore particolare, gli straccetti di pollo al lime. Il pollo cucinato a listarelle riscuote sempre tanto successo perché non è triste come quello cotto ai ferri senza niente, infatti nel blog troverete varie ricette tutte sfiziose, in fondo a questa vi metto i link per andare a leggerle.

Straccetti di pollo al lime
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 700 g Petto di pollo
  • 2 Lime
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 rametto Rosmarino
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • q.b. Farina
  • q.b. sale, pepe, olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Straccetti di pollo al lime

    Eliminate eventuali ossicini e pellicine dal petto di pollo, sciacquatelo sotto l’acqua. Se è intero tagliatelo a fettine e poi a listarelle di circa 1 cm e mezzo di larghezza.

    Trasferire il pollo in una ciotola e condirlo con sale, pepe, il succo dei due lime e gli aghetti di rosmarino, mescolare e lasciare a marinare per circa un’ora.

  2. In un tegame basso e largo versare 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, unire lo spicchio di aglio sbucciato e lavato e lasciarlo rosolare leggermente.

    Scolare il pollo e passarlo velocemente in un poco di farina eliminando l’eccesso e poi adagiarlo nel tegame. fare rosolare a fuoco vivace facendo saltare il pollo.

    Sfumare con il vino e lasciarlo evaporare. Lasciare cuocere una ventina di minuti, mescolando spesso e aggiungendo un goccio di acqua se necessario.

    Appena giunti a cottura servire subito gli straccetti di pollo al lime, buon appetito!

  3. Torna alla HOMEPAGE
    Le mie ricette sulla tua bacheca Facebook? Metti un like alla mia pagina
    Graficare in cucina QUI

    Vuoi ricevere la Newsletter con le nuove ricette della settimana?
    Clicca QUI

    Seguimi sui Social :
    Pinterest
    Google+
    Twitter
    Instagramm
    Facebook

Note

Precedente Tiramisù con uova intere pastorizzate Successivo Pasta tonno, olive e capperi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.