Scarola alla napoletana

La scarola alla napoletana è un contorno molto gustoso e appetitoso. Questo è il periodo giusto per portare a tavola questa verdura che solitamente si mangia cotta. Io adoro le verdure cotte, si possono inoltre preparare in anticipo e conservare in frigorifero in contenitori ben chiusi, poi, la momento dell’uso, basta scaldarle un pochino e portarle a tavola.

Scarola alla napoletana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgscarola
  • 2 spicchiAglio
  • 2alici sotto olio
  • 1 cucchiaioPinoli (colmo)
  • 1 cucchiaioCapperi sotto sale
  • 100 gOlive nere
  • q.b.peperoncino
  • q.b.sale, olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Tostare i pinoli in un padellino antiaderente. Sciacquare i capperi per eliminare il sale in eccesso e tritarli.

  2. Mondare la scarola eliminando le foglie esterne più rovinate e coriacee, lavarla bene in abbondante acqua, sciacquando spesso.

  3. Scarola alla napoletana

    In un tegame basso e largo (deve contenere la scarola) versare un po’ di olio, unire gli spicchi di aglio e il peperoncino e lasciare rosolare per qualche istante. Aggiungere i filetti di alici, le olive denocciolate e i capperi e lasciare insaporire per due, tre minuti.

  4. Aggiungere le foglie di scarola tagliate in due tre pezzi, mescolare e lasciare appassire per 5-6 minuti, poi mettere un coperchio e lasciare cuocere per una ventina di minuti. Salare la verdura pochi minuti prima della fine della cottura. Buon appetito!

  5. Torna alla HOMEPAGE Metti un like alla mia pagina Graficare in cucina QUI

    Seguimi sui Social : Pinterest   Twitter  Instagram  Facebook

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Scarola alla napoletana”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.