Risotto piselli e carote

Il risotto piselli e carote è un primo piatto molto semplice da realizzare e solitamente piace tanto anche ai bimbi. Basta una base di piselli e carote trifolati e otterrete un piatto molto saporito e piacevole.

Risotto piselli e carote
  • Difficoltà:Bassa
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 420 g riso per risotti
  • 150 g Carote
  • 200 g piselli
  • 100 g cipolla
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • q.b. sale, pepe, olio extravergine di oliva
  • 1 noce di burro
  • 80 g Passata di pomodoro
  • q.b. Parmigiano
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato

Per il brodo vegetale

  • 1 carota
  • 1 piccolo pezzo di gambo di sedano
  • 1 piccolo pezzo di cipolla

Preparazione

  1. Risotto piselli e carote
    • Prepariamo per prima cosa il brodo vegetale. Prendete un pentolino e versateci dentro i 1,750 litri di acqua, aggiungeteci la carota raschiata e lavata, il gambo di sedano e la cipolla sbucciata lavati e il pomodoro,accendete il fuoco e portare a bollore.
    • Tritare la cipolla e metterne metà in una casseruola insieme ad un pochino di olio. Lasciare insaporire qualche istante.
    • Unire le carote affettate a rondelle sottili e i piselli, regolare di sale e pepe e lasciare cuocere per una ventina di minuti, aggiungendo di tanto in tanto un pochino di brodo.
    • Trascorso il tempo prendere un’altra casseruola, metterci dentro la cipolla restante un pochino di olio e lasciare soffriggere. Unire il riso e farlo tostare, quindi sfumare con il vino bianco.
    • Aggiungere le verdure al risotto insieme alla passata di pomodoro, regolare di sale,  mescolare bene e proseguite con la cottura del risotto, aggiungendo il brodo vegetale a mestolini, non versatelo tutto in un colpo. Ricordatevi di mescolare spesso il risotto.
    • Verso fine cottura aggiungere il prezzemolo tritato.
    • Quando il risotto sarà cotto, spegnere il fuoco, unire il prezzemolo tritato, il burro e mescolare bene, poi aggiungere il Parmigiano, un’altra bella mescolata e lasciate riposare, coperto, per due minuti. Distribuire nei piatti individuali e buon appetito!
  2. Torna alla HOMEPAGE


    Clicca su MI piace alla mia pagina facebook QUI e non perderai più le nuove ricette!

    Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
    Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

    Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
    qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
    restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Senza categoria
Precedente Pasta con salsa di noci Successivo Tortino di patate in padella ripieno di cime di rapa, prosciutto e mozzarella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.