Risotto con i carciofi

Il risotto con i carciofi è un primo piatto molto semplice da realizzare. Dal gusto delicato può essere servito anche in occasioni speciali perché solitamente piace. Io lo preparo spesso, innanzitutto perché in casa amiamo i carciofi e poi perché è veramente buono e delizioso. E’ molto semplice da realizzare per cui è alla portata di tutti.

Risotto con i carciofi
  • Difficoltà:Bassa
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:4 persone

Ingredienti

  • 350 g Riso
  • 3 carciofi grandi
  • 1/2 cipolla media
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • q.b. Parmigiano reggiano
  • q.b. sale, olio extravergine di oliva
  • 1 noce di burro
  • 1 limone

per il brodo vegetale

  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 pezzetto piccolo di cipolla

Preparazione

  1. Risotto con i carciofi
    • In un pentolino versare 700-800 g di acqua, aggiungere la carota raschiata e lavata, il gambo di sedano e la cipolla sbucciata lavati, accendere il fuoco al minimo e lasciate cucinare lentamente.
    • Pulire i carciofi. Eliminate le foglie esterne più dure dei carciofi e la parte coriacea dei gambi, tagliate le punte fino quasi ad arrivare a lasciare la parte più chiara del carciofo. Non gettate tutto il gambo, ma salvatene circa 4-5 cm che andrete a sbucciare con un coltello e ridurrete a fettine. Dividete ogni carciofo a metà, asportare l’eventuale peluria interna e tagliarle a fettine sottili. In una ciotola spremere il limone, riempirla di acqua fredda e mettere ammollo le fettine di carciofo.
    • Porre sul fuoco un tegame in cui si verserà un po’ di olio extravergine di oliva. Aggiungere la cipolla tritata, lasciare soffriggere qualche istante.
    • Unire i carciofi sciacquati e scolati, salare, mescolare e lasciare insaporire qualche minuto a fuoco dolce, quindi aggiungere un po’ di acqua, mettere un coperchio e lasciare cuocere per circa 20 minuti.
    • Aggiungere quindi il riso, fatelo tostare qualche secondo, sfumate con il vino bianco, lasciatelo evaporare, quindi proseguite con la cottura del risotto aggiungendo il brodo vegetale, che avete preparato, a mestolini, non versatelo tutto in un colpo. Regolare di sale.
    • A fine cottura aggiungere il prezzemolo, mescolare e spegnere il fuoco.
      Mantecare il risotto con il burro e unire il Parmigiano, mescolare bene e servire subito. Buon appetito!
  2. Torna alla HOMEPAGE


    Clicca su MI piace alla mia pagina facebook QUI e non perderai più le nuove ricette!

    Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
    Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

    Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
    qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
    restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Precedente Zuppa d'orzo con lenticchie, zucca e Speck Successivo Tronchetto salato con salmone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.