Pomodori al forno ripieni di tonno e patate

Pomodori al forno ripieni di tonno e patate un delizioso antipasto o secondo piatto da servire ai nostro commensali. Levando l’uovo questi pomodori ripieni possono anche essere mangiati crudi, sicuramente il piatto risulterà più fresco, ma provateli cotti e sentirete che buoni. Come sempre è una ricetta facilissima e alla portata di tutti.

Pomodori al forno ripieni di tonno e patate
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 15 pomodori ben maturi e sodi (io ho usato i Roma)
  • 270 g patate lessate
  • 160 g Tonno sott’olio
  • 1 mazzetto prezzemolo tritato
  • 1 uovo
  • 30 g Parmigiano reggiano
  • q.b. sale, pepe, olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Pomodori al forno ripieni di tonno e patate
    • Lavare i pomodori. Dividerli a metà nel senso della lunghezza e con uno scavino svuotarli, facendo attenzione a non bucarli. Disporli su una teglia coperta con carta forno in cui avrete versato un pochino di olio e salarli leggermente.
    • In una ciotola mettere le patate lesse, il tonno (non sgocciolato) il prezzemolo tritato, il sale, il pepe, il Parmigiano e l’uovo e mescolare bene in modo da amalgamare gli ingredienti tra loro.
    • Farcire i pomodori con il composto di patate, spolverizzarli con un altro pochino di Parmigiano e infornare in forno ventilato già caldo a 200°C per circa 25-30 minuti. Prima di servire lasciare intiepidire, buon appetito!

    Torna alla HOMEPAGE
    Clicca su MI piace alla mia pagina facebook QUI e non perderai più le nuove ricette!

  2. Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
    Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

    Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
    qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
    restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Precedente Sbriciolata ricotta e cioccolato Successivo Insalata con orzo e Speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.