Crea sito

Polpettine di melanzane

Le polpettine di melanzane sono un ottimo secondo piatto vegetariano, ma possono essere servite anche come antipasto e faranno un figurone messe in bella mostra in un buffet salato. La ricetta ha origini siciliane, al suo interno racchiude profumi e sapori dell’isola la cui cucina è a dir poco favolosa. Ovviamente sono rigorosamente fritte e di una bontà unica.

Polpettine di melanzane
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:60 minuti
  • Porzioni:circa 20 polpettine
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Melanzane (grandi) 2
  • uovo 1
  • Grana 20 g
  • Pecorino 25 g
  • spicchi (aglio) 2
  • Pangrattato 80 g
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • olio extravergine di oliva 3 cucchiai
  • sale, pepe, olio di semi di arachidi q.b.
  • Farina q.b.

Preparazione

  1. Polpettine di melanzane

    Spuntare e sbucciare le melanzane, lavarle e ridurle a dadini piccoli.

  2. In un tegame abbastanza largo versare l’olio extravergine di oliva, unire lo spicchio di aglio e lasciarlo soffriggere.

  3. Unire i dadini di melanzane, regolare di sale e lasciare cuocere con coperchio a fuoco dolce. Aggiungere 2 cucchiai di acqua solo quando necessario e più volte, fino a quando le melanzane saranno cotte e quasi spappolate. Alla fine dovranno essere abbastanza asciutte. Porle in una scolapasta e lasciare perdere l’eventuale altro liquido di cottura.

  4. In una terrina rompere l’uovo, aggiungere lo spicchio di aglio e il prezzemolo tritati, il Grana, il Pecorino, le melanzane, il pangrattato, regolate di sale e pepe e amalgamare bene con una forchetta.

  5. Porre sul fuoco un tegame in cui avrete versato l’olio di semi e farlo scaldare.

  6. Formare le polpettine leggermente schiacciate, passarle nella farina e friggerle, facendole dorare da entrambe le parti. Scolarle e farle asciugare su carta assorbente da cucina. Servire subito e buon appetito!

  7. Torna alla HOMEPAGE
    Metti un like alla mia paginaGraficare in cucina QUI
    Vuoi ricevere laNewsletter con le nuove ricette della settimana? Clicca QUI
    Seguimi sui Social :Pinterest Google+ Twitter Instagramm Facebook

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.