Crea sito

Pinzone ferrarese

In questi giorni di reclusione casalinga forzata ho notato che sul blog vengono cercate maggiormente ricette di lievitati salati, come pizze, focacce, schiacciate. Stavo girovagando su Instagram quando mi sono imbattuta sul profilo dello Chef Bruno Barbieri che si sta dando un gran da fare preparando ricettine deliziose nella sua cucina di casa, regalandoci consigli preziosi e chicche culinarie. Mi sono innamorata di questo Pinzone ferrarese, molto semplice da realizzare, ma un appunto Chef: 40 g di lievito di birra per 500 g di farina mi sembrano davvero eccessivi, non crede? Basta metterne di meno e fare lievitare un pochino più a lungo e il Pinzone ne gioverà sia di sapore che di digeribilità 🙂
Altre ricette di focacce gustose:
Focaccia provola e salame
Focaccia con cime di rapa e salsiccia
Focaccia ripiena di peperoni con pomodorini
Focaccia con pomodorini e cipolla
Focaccia Locatelli con le patate

Pinzone ferrarese
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina (io ho usato la 0)
  • 10 gSale
  • 10 golio extravergine di oliva (più quello per ungere la teglia)
  • 5 gLievito di birra fresco
  • 80 gStrutto (o 80 g di olio o 100 g di burro)
  • Mezzouovo
  • 1 ramettoRosmarino
  • 225 gAcqua
  • 50 gpancetta (tagliata a dadini)

Preparazione

  1. In una ciotola mettere la farina, fare un incavo al centro e versare l’acqua e l’olio in cui avrete sciolto il lievito di birra. Io non ho usato lo strutto, ma l’olio extravergine di oliva quindi l’ho aggiunto direttamente a questo punto, mescolare con una forchetta.

  2. Aggiungere il rosmarino tritato, il mezzo uovo, il sale, l’acqua e la pancetta e impastar dapprima con la forchetta e poi trasferire sulla spianatoia infarinata leggermente.

  3. Impastare per qualche minuto fino ad ottenere una palla liscia, fare anche qualche piega per dare un po’ di forza all’impasto. Ungere una teglia rettangolare 30x20x5 cm circa e stendere con le mani l’impasto. Bucherellare più volte con una forchetta, coprire con un panno pulito e porre a lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio.

  4. Trascorso il tempo infornare in forno statico a 180°C-190°C già caldo per circa 45 minuti. Servire il pinzone ferrarese tiepido o a temperatura ambiente, buon appetito!

  5. Pinzone ferrarese

    Torna alla HOMEPAGE Se ti va, metti un like alla mia pagina Graficare in cucina QUI

    Seguimi sui Social : Pinterest   Twitter  Instagram  Facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.