Crea sito

Patatine fritte trucchi e consigli

Le patatine fritte trucchi e consigli sembrano facili da fare, ma per farle a regola d’arte e buonissime bisogna seguire alcuni passaggi fondamentali, in questo modo saranno croccanti fuori e morbide dentro e assolutamente asciutte e non impregnate di olio. Per prima cosa scegliere le patate più indicate per questo tipo di cottura, quindi consiglio patate nuove con meno amido rispetto a quelle vecchie e a pasta bianca. Secondo trucchetto, dopo averle sbucciate e lavate, tagliarle a tocchetti più o meno uguali e lasciarle ammollo per circa 2 ore in acqua fredda, in questo modo perderanno ulteriore amido, se poi avrete l’accortezza di cambiare l’acqua un paio di volte è ancora meglio. Prima di friggerle, sciacquarle e asciugarle bene con carta assorbente da cucina. La padella deve essere grande e dal bordo alto, le patate devono nuotare nell’olio, ne dovete mettere tanto, solo così non si impregneranno dello stesso. Io uso 3/4 olio di semi di arachidi e 1/4 olio extravergine di oliva, entrambi con il punto di fumo molto alto. La giusta temperatura è anch’essa fondamentale per la buona riuscita delle patatine fritte, deve aggirarsi attorno ai 180°C se non avete il termometro per alimenti basta immergere uno spiedino di legno nell’olio caldo, se appaiono delle bollicine attorno, la temperatura è giusta. E poi, e poi passiamo alla ricetta per gli ultimi trucchi ed accorgimenti 😉

Patatine fritte trucchi e consigli
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg patate a pasta gialla
  • 750 g olio di semi di arachide
  • 250 g olio extravergine di oliva
  • 1 rametto rosmarino fresco
  • q.b. Sale fino

Preparazione

  1. Patatine fritte trucchi e consigli
    • Sbucciare, lavare le patate e tagliarle a bastoncini più o meno uguali. Metterle ammollo in abbondante acqua fredda per circa due ore, magari cambiandola un paio di volte.
    • Versare i due tipi di olio in una padella larga e dal bordo alto, unire il rametto di rosmarino fatto a pezzetti e portare a temperatura, circa 180°C
    • Asciugare le patate e trasferirle, tutte, nella padella distribuendole bene. Regolare la fiamma a metà tra il minimo ed il massimo e non toccare più le patate fino a quando cominceranno a dorarsi nella parte inferiore. Solo a questo punto girarle e lasciarle dorare ancora senza mai toccarle. Questo è il mio trucco, lasciarle dorare in pace senza continuare a mescolarle, proseguire così fino alla fine della cottura.
    • Scolare le patate fritte e appoggiarle su un vassoio coperto con carta assorbente da cucina. Spostarle subito sul piatto da portata, salare e servire subito, buon appetito!

    Torna alla HOMEPAGE


    Clicca su MI piace alla mia pagina facebook QUI e non perderai più le nuove ricette!

  2. Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
    Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

    Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
    qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
    restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.