Pasta zucchine Speck zafferano e panna

Oggi vi consiglio un primo piatto semplice, ma sfizioso la pasta zucchine Speck zafferano e panna, un primo piatto sostanzioso e gustoso. Ad essere sinceri io ho usato la panna di soia, ma ovviamente va benissimo anche la panna normale e vera. Potete anche non metterla proprio se volete, il piatto sarà buono lo stesso solo un pochino meno cremoso.

Pasta zucchine Speck zafferano e panna
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    5 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 500 g pasta corta
  • 4 Zucchine (medie)
  • 1 cipolla Tropea (piccola)
  • 6 fette Speck
  • 100 g panna (da cucina o di soia)
  • mezza bustina di zafferano
  • q.b. Grana o Parmigiano
  • q.b. sale, pepe, olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Pasta zucchine Speck zafferano e panna
    1. Spuntare, lavare le zucchine e tagliarle in piccoli pezzi.
    2. Porre sul fuoco un tegame basso e largo, versarci dentro un pochino di olio extravergine di oliva, unire la cipolla tritata e lasciarla imbiondire.
    3. Aggiungere le zucchine, regolare di sale e pepe e lasciarle cuocere a fuoco allegro mescolando spesso.
    4. Nel frattempo porre sul fuoco una capace pentola piena di acqua salata e portarla a bollore.
    5. Tagliare lo Speck a striscioline e unirle alle zucchine nel tegame. Lasciare cuocere ancora, magari aggiungete un filo di acqua, le zucchine dovranno comunque rimanere croccanti.
    6. Poco prima della fine della cottura unire la panna in cui avrete mescolato lo zafferano.
    7. Scolare la pasta e metterla a mantecare nel tegame con l’intingolo, completare con il Grana e servire. Buon appetito!

    Torna alla HOMEPAGE


    Clicca su MI piace alla mia pagina facebook QUI e non perderai più le nuove ricette!

  2. Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
    Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

    Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
    qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
    restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Precedente Rose di pasta sfoglia e zucchine Successivo Insalata di patate alla pantesca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.