Pasta patate e provola con pentola a pressione

La Pasta patate e provola con pentola a pressione pronta in circa 9 minuti, non ci credete? Provate e soprattutto sentite che bontà! La pentola a pressione è un’ottima alleata in cucina, per chi arriva a casa all’ultimo momento ti permette di preparare piatti gustosi in modo veloce senza perdere né qualità né sapore. Vediamo come prepararla!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura9 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti Pasta patate e provola con pentola a pressione

300 g ditaloni rigati
2 patate (medie)
1 carota (grande)
Mezzo gambo di sedano
1 tazza da caffè passata di pomodoro
1 rametto rosmarino
Mezza cipolla (media)
q.b. sale
q.b. pepe
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
200 g provola
q.b. parmigiano grattugiato

Preparazione Pasta patate e provola con pentola a pressione

Versare nella pentola a pressione l’olio, unire la cipolla tritata e il sedano e le carote tagliati a cubetti e fare rosolare per qualche istante.

Aggiungere le patate tagliate a cubetti e la passata di pomodoro. Regolare di sale e pepe e unire gli aghetti di rosmarino tritati, mescolare e dopo due minuti aggiungere la pasta500 ml di acqua o quel tanto per ricoprire la pasta.

Chiudere la pentola a pressione con il suo coperchio. Alzare la fiamma al massimo e quando la valvola fischia abbassare la fiamma al minimo e calcolare da quel momento 10 minuti di cottura. Trascorso il tempo, spegnere il fuoco e fare sfiatare la valvola della pentola a pressione prima di aprirla.

Aggiungere la provola tagliata a cubetti, mescolare bene fino a che si sarà sciolta completamente, servire cospargendo con Parmigiano, buon appetito!

Torna alla HOMEPAGE
Se ti va, metti un like alla mia pagina Graficare in cucina QUI
e Seguimi sui Social : Pinterest   Twitter  Instagram  Facebook
  Grazie 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.