Pasta con tonno e olive nere infornate

Pasta con tonno e olive nere infornate

La pasta con tonno e olive nere infornate è un piatto molto gustoso e saporito. Le olive nere infornate sono una specialità siciliana che solitamente si prepara in autunno subito dopo la raccolta delle olive. Sono molto semplici da realizzare, basta metterle sotto sale per qualche giorno, in modo che perdano il loro sapore amarognolo e poi vengono ripassate nel forno fino a farle raggrinzire. Dopodiché vengono messe in barattoli sterilizzati e conservati in dispensa.

Pasta con tonno e olive nere infornate

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di pasta del formato a voi più gradito
  • 15 olive nere infornate (o normali)
  • 160 g di tonno sotto olio
  • 400 g di pelati
  • 1 spicchio di aglio
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 3 foglie grandi di basilico
  • sale, olio extravergine di oliva

Preparazione:

  1. In un tegame versare un pochino di olio extravergine di oliva, aggiungere lo spicchio di aglio sbucciato e lavato e lasciare insaporire qualche istante.
  2. Unire le olive private del nocciolo e il tonno sgocciolato, mescolare e lasciate cuocere a fuoco dolce per 3-4 minuti.
  3. Sfumare con il vino bianco e lasciarlo evaporare.
  4. Affettate i pomodori pelati grossolanamente e versarli nel tegame, cospargere con le foglie di basilico lavate e spezzettate. Regolate di sale, mescolate, mettere un coperchio e lasciare cuocere una ventina di minuti a fuoco dolce.
  5. Nel frattempo porre sul fuoco una pentola piena di acqua salata, al bollore versare la pasta. Scolare la pasta al dente e farla saltare nel tegame con il sugo a fuoco allegro. Cospargere con un pochino di basilico fresco e servire.
Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Precedente Pane con farina tipo 2 e semola Successivo Pasta con pomodorini, pecorino e timo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.