Crea sito

Pasta con patate, pancetta e scamorza

Pasta con patate, pancetta e scamorza

Pasta con patate, pancetta e scamorza

Oggi vi propongo una pasta molto saporita, utile quando si vuole preparare solo un primo piatto il quale deve essere sostanzioso. E’ una pasta con le patate un pò diversa dalle solite ed è buonissima!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di pasta corta formato misto
  • 600 g di patate
  • 75 g di pancetta affumicata
  • 180 g di scamorza bianca ( o provola)
  • 1 cipollina piccola
  • 1 spicchio di aglio piccolo
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 4 rametti di prezzemolo tritato
  • 4 cucchiai di passata di pomodoro o, se è stagione, pomodorini piccoli ben maturi, 8 o 10
  • Grana Padano per spolverare il piatto finale
  • sale, pepe, olio extravergine di oliva

Preparazione:

  1. In una casseruola versare 2-3 cucchiai di olio, aggiungere la cipolla, l’aglio, la carota e il sedano tritati, lasciare soffriggere per qualche istante.
  2. Aggiungere la pancetta tagliata a dadini e poi le patate tagliate a quadretti. Mescolare e lasciare insaporire, infine aggiungere la passata di pomodoro. Salare, pepare, aggiungere due mestoli di acqua e lasciate cuocere fino a quando le patate saranno cotte, ma non spappolate. Se si asciuga troppo, aggiungere ogni tanto un mestolino di acqua.
  3. Lessare la pasta a parte in abbondante acqua salata, io oggi l’ho cotta direttamente nell’intingolo, ma è meglio cuocerla a parte. Una volta cotta, scolarla e versarla nell’intingolo, accendete il fuoco e lasciate insaporire, unire la scamorza tagliata a dadini e farla fondere.
  4. Servire in piatti individuali, cospargendo con il Grana, un pochino di pepe e se volete un filo di olio a crudo. Buon appetito!

Se avete piacere, potete seguirmi nel web: trovate
qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.