Pasta con gamberetti porro e Quartirolo

Pasta con gamberetti porro e Quartirolo

Oggi vi spiego come preparare un primo piatto molto semplice e veloce, delicato e raffinato, ideale per i menù delle Feste. La pasta con gamberetti porro e Quartirolo ha un sapore molto delicato e potrebbe essere un’idea per la cena della Vigilia. La ricetta è molto semplice e velocissima da realizzare, il vostro piatto avrà successo e vi chiederanno il bis!
Per la realizzazione del piatto ho impiegato il Quartirolo Mauri, il tipico quartirolo lombardo D.O.P., con crosta e pasta di colore bianco e friabile. Molto delicato e ideale per condire primi piatti sfiziosi. Ringrazio Mauri per avermi scelta proponendomi una collaborazione con loro e avere così l’opportunità di preparare gustose ricette con i loro prodotti speciali.

Pasta con gamberetti porro e Quartirolo

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di pasta del vostro formato preferito ( io ho usato le farfalle)
  • 1 spicchio di aglio
  • mezzo porro (circa 90 g)
  • 300 g di gamberetti surgelati
  • 1 carota
  • 3 pomodorini ciliegino
  • 120 g di Quartirolo (io ho usato Quartirolo Mauri)
  • sale, pepe, olio extravergine di oliva

Preparazione:

  1. In un tegame basso e largo versare 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungere lo spicchio di aglio sbucciato, il porro mondato e lavato e tagliato a rondelle e la carota raschiata, lavata e ridotta a julienne. Lasciare rosolare a fuoco dolce per 5 minuti mescolando spesso.
  2. Unire i gamberetti, i pomodorini, regolare di sale, macinare un pochino di pepe nero e proseguire la cottura a fuoco dolce per 15 minuti. Se l’intingolo dovesse restringersi troppo allungare con un pochino di acqua.
  3. Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata portata a bollore. Scolarla al dente e versarla nel tegame con l’intingolo, accendere il fuoco e mantecare la pasta con il Quartirolo a dadini. Servire subito e buon appetito!
Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Precedente Torta salata patate salsiccia e taleggio Successivo Risotto radicchio gorgonzola e noci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.