Pancarré o pane in cassetta soffice

Pancarré o pane in cassetta soffice

Finalmente mi sono decisa ad acquistare uno stampo per preparare il pane in cassetta e i plumcake, non vedevo l’ora di metterlo al lavoro e il risultato è stato veramente eccellente. Ho sfornato un pancarré o pane in cassetta soffice, soffice, leggerissimo da gustare sia con il salato che con il dolce. E’ molto semplice da realizzare e non necessita neanche di lievitazioni troppo lunghe, in una mattinata l’ho fatto e a pranzo lo abbiamo potuto assaggiare.

Pancarré o pane in cassetta sofficeIngredienti per uno stampo da 24 cm x 13,5 cm:

  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 12 g di miele o 15 g di zucchero
  • 32 g di olio extravergine di oliva
  • 465 g di farina 00
  • 254 g di acqua tiepida (la quantità dipende dal grado di umidità della vostra farina, consiglio di aggiungerne poca per volta, fino a raggiungere un impasto liscio e non appiccicoso)
  • 12 g di sale fino

Preparazione:

  1. In una terrina sciogliere il lievito di birra ed il miele (o lo zucchero) in parte dell’acqua tiepida indicata tra gli ingredienti.
  2. Aggiungere metà della farina e mescolare con una forchetta.
  3. Unire l’olio e mescolare sempre con l’aiuto di una forchetta.
  4. Infine unire la restante farina, mescolare e poi rovesciare l’impasto sulla spianatoia (io non ho avuto bisogno di infarinarla) e lavorarlo per qualche minuto.
  5. Aggiungere il sale fino e lavorare energicamente l’impasto per una decina di minuti fino a quando risulterà liscio ed omogeneo. Infarinare la spianatoia, dare una forma a palla all’impasto e appoggiarlo sopra, cospargendolo con un pochino di farina. Coprire con pellicola da cucina a contatto e con uno strofinaccio e lasciare lievitare per circa 50 minuti.Pancarré o pane in cassetta soffice post1
  6. Fate una serie di pieghe all’impasto, prima una a tre e poi una a due, ricoprire con la pellicola e lasciare riposare per 15 minuti.
  7. Infarinare la spianatoia e dare all’impasto una forma rettangolare, senza maltrattarlo troppo. Ripiegare in tre parti nel verso della lunghezza e modellare a forma di salsicciotto.
  8. Ungere leggermente una teglia e appoggiarvi dentro il vostro salsicciotto con il taglio posto sotto. Coprire con la pellicola e lasciare lievitare in un posto caldo per un’ora. Io ho acceso il forno fino a farlo riscaldare a circa 30°C poi ho spento e ho lasciato la lucina accesa e ho inserito la teglia.Pancarré o pane in cassetta soffice post2

dopo la lievitazione si presenta così:

Pancarré o pane in cassetta soffice post3

  1. Tirare fuori la teglia e accendere il forno in modalità statica a 220°C. Quando arriva a temperatura infornare lo stampo e abbassare subito il calore a circa 190°C e lasciare cuocere per circa 30 minuti. Fate la prova stecchino.
  2. Sfornare il pane e lasciarlo raffreddare un pochino nella teglia prima di sformarlo. Fate raffreddare completamente e poi procedete al taglio delle fette. Avete sentito quanto è buono?

Nella foto potete ammirare il coltello della linea Legnoart che mi è stato gentilmente offerto dal sito e-commerce Italian Cooking Store che ringrazio per la gentilezza e l’attenzione.

Pancarré o pane in cassetta soffice

Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Precedente Risotto zucca e prosciutto crudo Successivo Speciale risotti per tutti i gusti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.