Millefoglie con crema diplomatica

Millefoglie con crema diplomatica

Millefoglie con crema diplomatica un dolce molto goloso e semplicissimo da realizzare. La millefoglie con crema diplomatica vi farà fare una bellissima figura, è un dolce che si presta molto bene per le grandi occasioni, io l’ho preparata per il compleanno del mio maritino. Gli è piaciuta tantissimo e pure il giorno dopo, anche se conservata in frigorifero, pasta sfoglia è rimasta bella croccante, grazie ad un piccolo trucchetto che ora vi spiego.

Millefoglie con crema diplomatica

Ingredienti:

  • 3 rotoli di pasta sfoglia rotondi
  • 6 tuorli d’uovo
  • 75 g di farina 00
  • 200 g di zucchero semolato
  • 750 ml di latte
  • 500 ml di panna fresca per dolci da montare
  • 1 bacca di vaniglia
  • nocciole tritate q.b. circa 50-60 g
  • zucchero a velo per la copertura q.b.

Preparazione:

  1. Io ho preparato una torta da 25 cm di diametro, una dose per per circa 8 persone. Per prima cosa si prepara la crema pasticcera. Porre il latte con i semini della bacca di vaniglia sul fuoco e portarlo a bollore.
  2. Mettere i tuorli in un tegame, unire lo zucchero e mescolare con un frustino.
  3. Unire la farina, mescolare e accendere il fuoco al minimo sempre continuando a mescolare. Nel frattempo il latte sarà giunto a bollore, versarlo, filtrandolo con un colino, a più riprese, nel tegame con le uova e mescolare, fino a che la crema si sarà rappresa. Porre a filo della crema un po’ di pellicola per alimenti e lasciare raffreddare completamente.
  4. Nel frattempo preparare gli strati di pasta sfoglia. Accendere il forno in modalità statica a 180°C, stendere un rotolo di sfoglia alla volta sulla placca del forno foderata con carta forno, bucherellarlo con i rebbi di una forchetta parecchie volte e infornare per 20 minuti circa. Due tre minuti dopo avere infornato, appena la sfoglia comincia a gonfiarsi, aprire il forno e bucherellare nuovamente la superficie, in questo modo la pasta sfoglia resterà piatta e uniforme. Procedere così con le altre due sfoglie. Una volta che le sfoglie si saranno raffreddate procedere con il taglio, io ho appoggiato un vassoio per torte di cartone e ho ritagliarlo tutto attorno con un tagliapasta, quello per fare i tortellini tanto per capirci. Sbriciolare i ritagli di pasta sfoglia con le mani, molto finemente e metterli da parte in una ciotola.
  5. Una volta cotte le tre sfoglie, alzare la temperatura del forno a 220°C, cospargere la superficie delle sfoglie con lo zucchero semolato e infornarle nuovamente, una per volta, fino a quando lo zucchero si sarà sciolto, ci vorranno 3-4 minuti. In questo modo le vostre sfoglie rimarranno molto croccanti anche dopo averle farcite.
  6. Montare la panna ben ferma e zuccherarla a piacere con lo zucchero a velo.
  7. Unire la panna alla crema pasticcera, molto, molto delicatamente, in modo da non smontarla.
  8. Porre un cucchiaio di crema sul piatto da portata e adagiarci sopra il primo strato di pasta sfoglia. Distribuire con una sacca da pasticcere, la crema diplomatica e ricoprire con il secondo strato di sfoglia.
  9. Farcire nuovamente con la crema e coprire con l’ultimo strato di pasta sfoglia.
  10. Farcire il bordo laterale della torta con abbondante crema e livellare con una spatola.
  11. Cospargere la superficie della torta per tre volte con lo zucchero a velo, dopo la prima e la seconda volta, passare sopra, molto delicatamente, il palmo della mano, in questo modo riempiremo uniformemente gli avvallamenti della sfoglia. L’ultimo passaggio invece si lascia così come è.
  12. Con molta delicatezza, fare aderire la pasta sfoglia sbriciolata in precedenza lungo tutto il bordo, in modo uniforme e compatto, procedere così anche con le nocciole tritate.
  13. Distribuire anche un pochino di sfoglia sbriciolata anche sul bordo della superficie. Millefoglie con crema diplomatica
  14. Io ho riposto la torta 3 ore nel frigorifero prima di servirla, in questo modo la crema si è compattata e, con il trucchetto dello zucchero semolato, la sfoglia è rimasta croccantissima e non si è inumidita per niente. Buon dolce a tutti!
Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

Millefoglie con crema diplomatica

Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Precedente Gazpacho ricetta andalusa senza cottura Successivo Pesto di peperoni, rucola e pomodoro

2 commenti su “Millefoglie con crema diplomatica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.