Crea sito

Mignon alla crema pasticcera

Oggi ho preparato questi deliziosi Mignon alla crema pasticcera, mi era avanzato un po’ di impasto delle zeppole e quindi ho pensato di preparare questi piccoli dolcini da mangiare in un solo boccone. Potete farcirli anche con la panna, con crema al cioccolato, crema al pistacchio, insomma con creme di tutti i gusti, sono buonissimi e anche veloci da realizzare.
#adv

Mignon alla crema pasticcera
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina
  • 250 gAcqua
  • 5 gSale fino
  • 100 gOlio di semi
  • 6Uova

Per la crema pasticcera

  • 4Tuorli
  • 500 mllatte
  • 130 gZucchero semolato
  • buccia di limone biologico
  • 50 gFarina
  • 1 bustinaVanillina

Per la copertura

  • 100 gZucchero a velo
  • q.b.Acqua
  • q.b.Succo di limone
  • q.b.Granella di zucchero
  • q.b.Zucchero a velo
  • q.b.Cacao amaro in polvere

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare la crema pasticcera. Bollire il latte insieme a qualche pezzettino di buccia di limone.

  2. In una casseruola mettere i tuorli e lo zucchero semolato e mescolare con un frustino fino a sbiancarli. Unire la farina e mescolare.

  3. Mettere la casseruola sul fuoco e aggiungere gradatamente il latte bollente dopo avere eliminato i pezzi di buccia di limone. Mescolare velocemente e lasciare cuocere per qualche minuto a fuoco basso fino a che la crema si sarà rappresa. Spegnere il fuoco e appoggiare a filo della pellicola per alimenti in questo modo non si formerà la pellicina dura.

  4. Preparare i mignon. In una casseruola versare l’acqua, l’olio e aggiungere il sale e portare ad ebollizione.

  5. Spostare la casseruola dal fuoco e versare la farina tutta in una volta mescolando velocemente con un mestolo di legno. Rimettere la casseruola sul fuoco, sempre al minimo e lasciare cuocere mescolando fino a quando l’impasto sarà ben rappreso e si staccherà dalle pareti.

  6. Lasciare raffreddare completamente l’impasto. Poi trasferirlo nel contenitore di una planetaria a cui avrete attaccato la frusta a K. Lasciare girare l’impasto per un paio di minuti e poi aggiungere le uova una alla volta, senza aggiungere la successiva prima che la precedente sia stata inglobata.

  7. Lasciate girare la macchina fino ad ottenere un bell’impasto lucidoliscio e che cade pesantemente da un mestolo. A questo proposito consiglio di aggiungere con cautela le ultime due uova, in quanto dipende dalla consistenza dell’impasto e dalla grandezza delle stesse se aggiungerle o meno. L’impasto deve rimanere in forma, altrimenti quando andrete a formare i mignon, se l’impasto fosse troppo mollo, questi si appiattirebbero ancora prima di essere infornati.

  8. Foderare una teglia con carta forno. Trasferire l’impasto in una sac a poche con il beccuccio a stella o liscio e formate i mignon.

  9. Infornare in forno statico già caldo a 190°C per circa 35 minuti, lasciate lo sportello del forno leggermente aperto mettendo una pallina di carta di alluminio fra questo e il forno. Quella fessura farà fuoriuscire l’umidità in eccesso rendendo i mignon croccanti e asciutti. Una volta cotti spegnere il forno e sempre lasciandolo semi aperto lasciarli ancora un paio di minuti dentro.

  10. Lasciare raffreddare i mignon. Preparare la glassa mettendo i 100 g di zucchero a velo in una tazza e aggiungendo l’acqua e il succo di limone a gocce, POCHE per volta, mescolare di volta in volta e fare attenzione a non rendere la glassa troppo liquida, deve rimanere abbastanza sostenuta altrimenti colerà troppo sul mignon. Mescolare bene in modo da rendere la glassa liscia e uniforme.

  11. E’ arrivato il momento di farcire i bignè! Trasferire parte della crema pasticcera in una sac a poche con beccuccio piccolo e riempire bene i mignon.

  12. Ora io la superficie l’ho decorata in più modi. Alcuni li ho capovolti e intinti nella glassa e poi cosparsi con granella di zucchero, altri li ho spolverizzati con solo zucchero a velo, altri ancora con zucchero a velo e cacao amaro in polvere, fate come volete. Ora i mignon sono pronti, gustateli!

  13. Mignon alla crema pasticcera

    Torna alla HOMEPAGE Se ti va, metti un like alla mia pagina Graficare in cucina QUI

    Seguimi sui Social : Pinterest   Twitter  Instagram  Facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.