Crea sito

Meringhe

Meringhe

Meringhe

Quando ero piccola, appena entravo in una pasticceria, ero subito attirata dalle meringhe, il dolce più “semplice” che c’era esposto! Quanto mi piacevano e oggi ho provato a farle io, che soddisfazione, sono venute buone e belline, volete provarle a farle anche voi?

Ingredienti:

  • 125 g di albumi d’uovo FRESCHISSIMI
  • 250 g di zucchero semolato
  • qualche goccia di limone
  • 100 ml di acqua

Preparazione:

  1. Montare gli albumi  a neve fermissima con uno sbattitore elettrico. Aggiungere verso la fine qualche goccia di limone per stabilizzare la schiuma, in questo modo non tenderà a perdere liquidi una volta montata, inoltre l’acido del limone favorisce una perfetta montatura.
  2. In un pentolino versare l’acqua, aggiungere lo zucchero e portare a bollore. Ora dobbiamo raggiungere i 121°C e se non avete il termometro, procedete così, dopo qualche minuto da quando è iniziato il bollore, 5 o 6 circa, le bolle cominciano a inspessirsi e l’ aspetto diventa denso, bagnatevi le dita con acqua fredda e prelevate un poco di sciroppo, se riuscite a formare una pallina gommosa e tirandola forma un filo avete raggiunto la temperatura di 121°
  3. Ora, versate lo sciroppo di zucchero a filo, sugli albumi montati a neve, incorporandoli con l’aiuto dello sbattitore elettrico. Continuate a montare fino a quando la meringa si sarà raffreddata, tastate il contenitore e quando questo sarà freddo ci siete! Ci vorranno dieci minuti buoni, dovrete ottenere un composto ben montato, liscio e lucido. Verso la fine, sembrerà che il composto sia diminuito, buon segno, avete raggiunto lo scopo!
  4. Foderate una teglia con un foglio di carta forno.
  5. Inserite il composto in una tasca da pasticcere munita di beccuccio largo a stella e formate le meringhe della grandezza di una grossa noce.
  6. Infornate in forno ventilato già caldo a 100°C per circa 2 ore, non devono scurire.
  7. Passate le due ore, spegnere il forno e farle raffreddare al suo interno tenendo lo sportello aperto.

Se avete piacere, potete seguirmi nel web: trovate
qui la mia pagina Facebook, Twitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.