Crea sito

Melanzane alla pizzaiola

Le Melanzane alla pizzaiola sono un contorno molto gustoso e leggero, si possono gustare sia calde che fredde, comunque sia, riscontreranno sempre i favori positivi dei vostri commensali. Sono molto semplici da realizzare e si preparano in pochissimo tempo. Io ho cotto le melanzane in forno, volendo le potrete grigliare e poi metterle nel forno giusto il tempo per fare fondere la mozzarella, sono buone in tutti e due i modi.

Melanzane alla pizzaiola
  • Difficoltà:Bassa
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:3 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • melanzana tonda viola (grande) 1
  • passata di pomdoro 150 g
  • Basilico 1 ciuffo
  • Mozzarella 150 g
  • sale, origano, olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione

  1. Tagliare la mozzarella a dadini piccoli, porli in un colino e metterli da parte in modo che fuoriesca il siero.

  2. Spuntare e lavare la melanzana e affettarla, nel senso della larghezza a fette dello spessore di circa 1 cm.

  3. Foderare la leccarda con un foglio di carta forno e spennellare con un filo di olio. Appoggiarci sopra le fette di melanzana e inciderle leggermente con la punta di un coltello creando una sorta di grata, ma senza tagliare a fondo, solo in superficie, ciò permetterà una cottura più veloce.

  4. Spennellare le fette di melanzana con un filo di olio e cospargere con un pizzico di sale fino. Infornare in forno ventilato a 170°C per 12 minuti.

  5. Nel frattempo condire la passata di pomodoro con sale, olio e le foglioline di basilico lavate e tagliuzzate, mescolare bene.

  6. Estrarre dal forno la leccarda e distribuire la passata di pomodoro sulle fette di melanzana, completare con i dadini di mozzarella e un pizzico di origano.

  7. Infornare nuovamente per altri 15 minuti o fino a quando la mozzarella sarà fusa. Buon appetito!

  8. Torna alla HOMEPAGE
    Metti un like alla mia pagina Graficare in cucina QUI
    Vuoi ricevere la Newsletter  con le nuove ricette della settimana? Clicca QUI
    Seguimi sui Social : Pinterest   Twitter  Instagram  Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.