Crea sito

Marmellata di arance

Marmellata di arance

Marmellata di arance

Maggio/Giugno periodo di grande fermento nella mia cucina, per la preparazione di marmellate e confetture. Facciamo la scorta per quest’inverno, le potremo utilizzare per spalmare sul pane o fette biscottate a colazione, oppure per preparare delle buonissime crostate. A me piace aggiungerne un cucchiaino nello yogurt al naturale, provate è buonissimo, magari anche con un cucchiaino di miele! Oggi ho preferito usare la pectina della Cameo, in questo modo ho potuto aggiungere meno zucchero alla frutta.

Ingredienti per circa 5 barattoli da 500 g:

  • 1 Kg di arance sbucciate, private dei noccioli e tagliate a pezzi
  • 500 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di Fruttapec Cameo rapporto 2:1
  1. Porre la frutta in una capace pentola dai bordi alti.
  2. Miscelare lo zucchero con una bustina di Fruttapec e aggiungere il tutto alla frutta, mescolare bene con un cucchiaio di legno e portare ad ebollizione.
  3. Fate bollire in maniera decisa per 3 minuti senza smettere mai di mescolare. Se i pezzi di frutta vi danno fastidio, date qualche colpo di mixer ad immersione e la marmellata diventerà omogenea.
  4. Spegnere il fuoco, far dissolvere l’eventuale schiuma, quindi rimettere sul fuoco e lasciare bollire un altro minuto.
  5. Versare la marmellata ancora calda nei barattoli di vetro precedentemente sterilizzati, chiudere ermeticamente con il coperchio e capovolgere il barattolo. Lasciare così fino a quando la marmellata sarà fredda, quindi riporre in dispensa. Questo è il metodo che ormai usano quasi tutti, io però sono tradizionalista e faccio come ho sempre visto fare mia mamma. Una volta chiusi i barattoli, li inserisco in una capace pentola in cui stendo un canovaccio e con lo stesso cerco di fermare bene i barattoli, per evitare che si rompano in cottura.
  6. Riempio la pentola, fino a 3 dita sopra i coperchi, con acqua calda e porto ad ebollizione, per i barattoli da 500 g faccio bollire a fuoco moderato per circa 20-30 minuti.
  7. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare i barattoli nella stessa pentola.

Se avete piacere, potete seguirmi nel web: trovate
qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Marmellata di arance

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.