Maionese

La maionese fatta in casa è semplicissima da realizzare, credetemi e ora vi spiego come, ma prima vi racconto una cosa. Quando ero bambina la maionese appariva in tavola solo per le feste comandate e di sicuro non veniva acquistata già fatta, forse neanche c’era ancora. La faceva la mia mamma e io partecipavo alla sua preparazione che la vedevo come un’impresa di alta alchimia! In casa tutto taceva, mentre ci si apprestava a preparare la difficilissima maionese che aveva il vizio sovente di “impazzire”. Sulla tavola venivano disposti gli ingredienti e l’attrezzo per realizzarla e non erano le fruste, macché, era la frusta a mano che doveva essere battuta di buona lena e sempre dallo stesso verso eh, sia mai detto che lo si cambiava. E quindi si partiva con l’uovo e piano piano, rigorosamente a filo, si versava l’olio mentre la mamma sbatteva la frusta, il mio compito era dunque quello della “versa olio a filo” e come per magia quella massa scivolosa e super unta cresceva sotto i miei occhi con mio grande stupore. Alla fine si salava, si correggeva di acidità con il succo di limone e poi si assaggiava per rendersi conto se l’agonia fosse finita e si fosse scampato il pericolo dell’ impazzimento della maionese 😛 Che bellissimi ricordi <3

Oggi tutta sta magia non c’è più, si scaraventa tutto nel bicchiere del frullatore ad immersione e via, la maionese è pronta in due minuti. Ma non credete però che non possa impazzire, bisogna comunque seguire delle fasi in modo preciso e il gioco è fatto!

Maionese
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:2 minuti
  • Porzioni:circa 300 g di maionese
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 uovo medio (appena tolto dal frigorifero)
  • 2 cucchiai Succo di limone
  • 3 g Sale
  • 230 g Olio di semi

Preparazione

  1. Prima di parlare degli ingredienti, vi parlo degli utensili necessari alla realizzazione della maionese.
    Avremo bisogno di un  frullatore ad immersione. Io uso il Minipimer e il barattolo che si trova come accessorio al suo acquisto. Nel caso in cui non ce l’abbiate, è importantissimo che il barattolo che andrete ad utilizzare abbia la bocca e il fondo il più possibile uguale al diametro del frullatore.
    E’ importante ciò che ho scritto, altrimenti la maionese impazzisce.

  2. Inserire nel barattolo gli ingredienti con questa sequenza: uovo, olio, limone, sale,
    quindi immergere il Minipimer nel barattolo fino a toccare il fondo, azionarlo impostandolo
    alla massima velocità, NON muovetelo per i primi 5-6 secondi.

  3. Appena vedrete che metà del composto ha assunto sia l’aspetto che il colore della maionese, procedete alzando DELICATAMENTE il Minipimer (ovviamente sempre tenendolo acceso alla massima velocità).

  4. Dopo qualche secondo sentirete che il rumore del frullatore cambia, diventa più sordo,
    ecco, ora dovrete muoverlo VELOCEMENTE su e giù, fino a quando tutto l’olio che si trova in superficie si sarà amalgamato al composto.

  5. Assaggiate la vostra maionese ed eventualmente regolate di sale e di acidità con il limone
    e il gioco è fatto, riponete in frigorifero, si manterrà coperta con la pellicola fino a 3 giorni.

  6. Torna alla HOMEPAGE
    Metti un like alla mia paginaGraficare in cucina QUI
    Vuoi ricevere laNewsletter con le nuove ricette della settimana? Clicca QUI
    Seguimi sui Social :Pinterest Google+ Twitter Instagramm Facebook

Precedente Torta margherita con confettura Successivo Linguine con pesto di piselli e mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.