Linguine con pesto di ricotta, noci e basilico

Linguine con pesto di ricotta, noci e basilico, primo piatto velocissimo e altrettanto buono, molto delicato e leggero. La ricotta renderà le linguine cremosissime, proprio come piace a noi e senza usare la panna sicuramente più grassa e pesante. Andiamo in cucina e vediamo come preparare le linguine con pesto di ricotta, noci e basilico.

Linguine con pesto di ricotta, noci e basilico
  • Difficoltà:Bassa
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 220 g Linguine
  • 100 g Ricotta vaccina
  • 7-8 foglie Basilico
  • 15 g Grana
  • 15 g Pecorino (se non vi piace sostituite con il grana)
  • 5 Noci
  • 20 ml olio extravergine di oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Linguine con pesto di ricotta, noci e basilico

  2. Porre sul fuoco una capace pentola piena di acqua salata e portarla a bollore.

  3. Nel frattempo preparare il pesto. lavare le foglie di basilico e asciugarle con carta assorbente da cucina delicatamente, quindi inserirle nel boccale del mixer ad immersione.

  4. Aggiungere le noci sgusciate, i formaggi, la ricotta, l’olio extravergine di oliva e azionare il mixer ad intermittenza, per non scaldare troppo il pesto.

  5. Se dovesse essere troppo denso, al momenti di condire la pasta diluirlo con un po’ di acqua di cottura.

  6. Scolare la pasta e condirla con il pesto, decorando con qualche noce tritata grossolanamente. Servire subito e buon appetito!

  7. Consigli

  8. Potete usare a vostro piacimento la ricotta di bufala o di pecora.

  9. Al posto delle noci, potete usare nocciole, mandorle o pinoli.

  10.  

    Torna alla HOMEPAGE
    Le mie ricette sulla tua bacheca Facebook? Metti un like alla mia pagina
    Graficare in cucina QUI

    Vuoi ricevere la Newsletter con le nuove ricette della settimana?
    Clicca QUI

    Seguimi sui Social :
    Pinterest
    Google+
    Twitter
    Instagramm
    Facebook

Precedente Torta di mele e ricotta Successivo Chiffon cake all'arancia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.