Latte condensato fatto in casa

Non sono un’amante delle preparazioni industriali, oggi mi serviva del latte condensato per preparare un dolcetto che posterò a giorni, così ho fatto una ricerca sul web e ho trovato la ricetta giusta per preparare il Latte condensato fatto in casa, uguale, uguale a quello che si acquista in negozio. E’ semplice e velocissimo da preparare, addirittura si conserva nel tempo, se si mette, ancora bollente, in un barattolo, lo si chiude ermeticamente e si capovolge per far formare il sottovuoto! Una volta aperto però lo dovrete conservare nel frigorifero, mi raccomando. Il latte condensato può essere utilizzato in tanti modi: renderà più soffici le vostre torte lievitate, i vostri gelati saranno più cremosi e gustosi.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    15-20 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 180 g Zucchero a velo (quello comperato finissimo, perché ricco di amido e quindi favorisce un addensamento ottimale)
  • 200 g Latte intero
  • 25 g Burro
  • Mezza Bustina di vanillina in polvere

Preparazione

  1. Latte condensato fatto in casa

    Mettete tutti gli ingredienti in una pentola e portatela, a fuoco dolce, a bollore, mescolando spesso.

  2. Dal bollore vero, calcolate circa 10 minuti di cottura, sempre mescolando, otterrete la consistenza ideale.

  3. Se lo volete conservare procedete come vi ho indicato nella prefazione, mentre se lo userete a breve, lasciatelo raffreddare e riponetelo, coperto con pellicola, in una ciotola dentro il frigorifero.

    Torna alla HOMEPAGE
    Le mie ricette sulla tua bacheca Facebook? Metti un like alla mia pagina
    Graficare in cucina QUI

    Vuoi ricevere la Newsletter con le nuove ricette della settimana?
    Clicca QUI

    Seguimi sui Social :
    Pinterest
    Google+
    Twitter
    Instagramm
    Facebook

     

Precedente Frolla con yogurt ripiena di mele Successivo Burger vegetariano con salsa piccante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.