Insalata con orzo e Speck

I piatti unici sono sempre ben graditi in estate quando fa caldo, soprattutto queste insalate di cereali perché sono fresche e non richiedono cotture prolungate. Avrete capito che io vado matta per questo tipo di preparazioni e anche il resto della famiglia gradisce. L’insalata di oggi è molto saporita, ho aggiunto dello Speck e della scamorza bianca che l’hanno resa ancora più sfiziosa.

Insalata con orzo e Speck
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 250 g Orzo perlato (lessato e raffreddato)
  • 5 Carciofini sott’olio
  • 120 g Speck
  • 8 pomodorini Piccadilly
  • 100 g Scamorza (provola)
  • 1 rametto Basilico
  • q.b. sale, pepe, olio extravergine di oliva
  • 12 Olive taggiasche
  • 4 cucchiai di giardiniera

Preparazione

  1. Insalata con orzo e Speck
    • In una insalatiera grande mettere l’orzo ormai freddo. Unire i carciofini tagliati a fettine sottili.
    • Aggiungere lo Speck tagliato a listarelle, la scamorza a dadini, le olive private del nocciolo e tagliate a rondelle, il basilico tagliuzzato, i pomodorini, privati dei semi e tagliati a piccoli pezzi e la giardiniera tritata grossolanamente.
    • Condire con sale, pepe, olio extravergine di oliva, mescolare bene, coprire con pellicola da cucina e porre a raffreddare in frigorifero tre ore prima di servire. Buon appetito!

    Torna alla HOMEPAGE


    Clicca su MI piace alla mia pagina facebook QUI e non perderai più le nuove ricette!

  2. Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
    Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

    Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
    qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
    restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Precedente Pomodori al forno ripieni di tonno e patate Successivo Torta al farro e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.