Gnocchetti spinaci e ricotta

Gnocchetti spinaci e ricotta

gnocchetti di spinaci e ricotta

Questo piatto l’ho imparato a fare dalla mia mamma,
quando li fa io sono troppo contenta, perché questi gnocchetti di spinaci e ricotta
sono veramente buoni.
E’ un primo un po’ diverso dal solito e sfizioso
e magari riuscirete a fare mangiare ai vostri bambini gli spinaci  😉
Vediamo come prepararli.

Ingredienti per 6-7 persone:

spinaci surgelati 800 g
ricotta vaccina 400 g
3 uova intere
grana padano grattugiato 80 g + quello per spolverizzare gli gnocchi
prima di metterli nel forno
pane grattugiato 240 g
noce moscata –> una generosissima grattata
sale
burro 60 g + quello per ungere la pirofila
besciamella –> la ricetta la troverete qui

Preparazione:

mettere gli spinaci in una pentola con un filo di acqua,
salarli e portarli a cottura, facendoli asciugare il più possibile.

In un robot da cucina inserire gli spianaci strizzati bene con le mani;
il grana, le uova, la ricotta, la noce moscata e il pane grattugiato,
azionate il robot e frullate bene tutti gli ingredienti.
Regolate se necessario con il sale.
Dovrete ottenere un impasto abbastanza sostenuto,
io solitamente preparo uno gnocco e lo butto in acqua a bollore
per controllarne la consistenza.
Comunque se ‘impasto risultasse troppo duro
diluitelo con un poco di latte,
se invece è troppo mollo
aggiungete del pane grattugiato.

Fate riposare l’impasto per una decina di minuti,
nel frattempo, ponete sul fuoco una capace pentola con acqua salata.

Quando l’acqua bolle
bagnatevi le mani con dell’acqua fredda
e cominciate a formare i vostri gnocchetti
della grandezza di una bella noce,
quindi, mano a mano che li fate, gettateli nell’acqua a bollore,
fino ad esaurimento dell’impasto.

Quando gli gnocchetti saliranno a galla,
fate riprendere il bollore per qualche minuto,
quindi scolateli e poneteli in una pirofila imburrata.

Fate fondere il burro fino a quando non assume un leggerissimo colore ambrato,
non di più altrimenti si brucia!
Versarlo caldo sugli gnocchi,
cospargere con abbondante besciamella e grana grattugiato.
Infornare a 180°C per una ventina di minuti
o fino a quando si sarà formata una bella crosticina dorata in superficie.
Buon appetito!

 

 

 

 

Precedente Salsa besciamella Successivo Spezzatino di vitellone con piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.