Frittata ripiena di ricotta e tonno

Oggi vi propongo un secondo piatto veloce e semplice, la frittata ripiena di ricotta e tonno. Adoro le frittate e c’è veramente l’imbarazzo della scelta nel prepararle, si possono farcire in mille modi e anche la base può essere fatta con tantissimi ingredienti. Quella di oggi è molto sostanziosa ed è buona anche fredda.

Frittata ripiena di ricotta e tonno
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    6 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 5 Uova
  • 20 g Parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • 100 g Ricotta vaccina
  • 80 g tonno sotto olio
  • q.b. sale, pepe olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Frittata ripiena di ricotta e tonno
    • Rompere le uova in una terrina, aggiungere il Parmigiano, salare, pepare unire il prezzemolo tritato e sbattere con la forchetta.
    • in un’altra terrina mettere la ricotta e il tonno sgocciolato, quindi amalgamare bene gli ingredienti tra loro con una forchetta.
    • Versare in un tegame antiaderente un paio di cucchiai di olio, quando sarà ben caldo, versare il composto di uova e scuotendo il tegame farlo rapprendere.
    • Quando la parte a contatto con il fondo del tegame si sarà rappresa bene, capovolgete la frittata con l’aiuto di un piatto grande piano e fatela quindi cuocere anche dall’altra parte.
    • Adagiare la frittata cotta su un piatto e spalmarla con la crema di ricotta e tonno. Arrotolare la frittata su se stessa e tagliarla a rondelle. Buon appetito!

    Torna alla HOMEPAGE


    Clicca su MI piace alla mia pagina facebook QUI e non perderai più le nuove ricette!

    Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
    Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una!

    Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
    qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
    restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Note

  • La frittata ripiena è buona sia calda che a temperatura ambiente, quindi potete tranquillamente prepararla prima del pasto.
  • Servire la frittata con un contorno fresco come un’insalata mista.

Precedente Pasta e ceci Successivo Cornetti di sfoglia con carciofi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.