Croissant come al bar

Forse finalmente ho trovato la ricetta giusta per i Croissant come al bar, sono favolosi e senza latticini, morbidi dentro e croccanti fuori, sfogliati, delicati e troppo buoni. Non vi spaventate sono molto semplici da realizzare e se iniziate la mattina, ci potrete fare merenda il pomeriggio del giorno stesso. Farciteli con crema pasticcera, crema al cioccolato o la vostra confettura preferita!

Croissant come al bar
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    40 minuti +riposo di 240 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    circa 15 croissant
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina Manitoba
  • 15 g Lievito di birra fresco
  • 120 g zucchero semolato
  • 285 ml Acqua (o 170 ml acqua + 115 latte)
  • 290 + 30 g margarina vegetale o burro
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • buccia grattugiata di un limone biologico
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

    • In una ciotolina mettere 170 ml di acqua, aggiungere il lievito di birra e farlo sciogliere bene.
    • Unire 150 g di farina Manitoba setacciata prelevata dalla dose totale, mescolare bene. Coprire la ciotola con pellicola da cucina e lasciare lievitare un’ora.
    • Riprendere la biga che nel frattempo avrà raddoppiato il suo volume, incorporare il tuorlo e lo zucchero e lavorare con le fruste a gancio della planetaria. Ovviamente si può fare tutto anche a mano, questo passaggio fatelo in una ciotola e aiutandovi con un mestolo.
    • Aggiungere la farina rimasta alternandola con l’acqua rimasta (o il latte se preferite) fino ad ottenere un impasto elastico ma un pochino appiccicoso.
    • Unire i 30 g di margarina morbida a pezzetti facendola assorbire bene e la buccia del limone grattugiata.
    • Trasferire l’impasto in una terrina, coprire con pellicola da cucina e porre a riposare un’ora in frigorifero.
    • Trascorso il tempo adagiare il panetto di margarina da 290 g tra due fogli di carta forno e stenderlo con un mattarello fino ad ottenere un rettangolo di circa 20×25 cm, deve avere la stessa temperatura dell’impasto preparato.
    • Riprendere l’impasto e stenderlo sulla spianatoia infarinata in un rettangolo di circa 40×20 cm
    • Appoggiateci sopra il panetto di margarina in modo che combaci il lato da 20 cm e lasciando scoperto il lato opposto.
    • Ripegare l’impasto libero senza burro verso il centro sovrapponendolo su metà di quello con il burro e poi sovrapporre al tutto il lato opposto con il burro. In pratica dovete fare una piega a tre strati. Lasciare riposare in frigorifero per 10 minuti.
    • Trascorso il tempo appoggiare il panetto con la piegatura verso destra sulla spianatoia infarinata e stenderlo verso l’alto.
    • Ripiegare a metà verso il centro e sovrapporre il lato opposto anche qui deve risultare una piega a tre. Coprire con pellicola da cucina e lasciare riposare in frigorifero per 40 minuti.
    • Ripetere questa operazione per altre due volte (a dire la verità io l’ho fatta tre volte) lasciando sempre riposare in frigorifero per 40 minuti.
    • Riprendere l’impasto e stenderlo in un rettangolo sulla spianatoia infarinata, più o meno dovete ottenere un rettangolo il cui lato corto misura circa 15 cm. Ora ricavate tanti triangoli con base di circa 9 cm e altezza di 20 cm, alla base di ogni triangolo ritagliatene uno piccolino, questo servirà per la piegatura.
    • Allargare leggermente le due punte laterali. di ogni triangolo e avvolgere l’impasto su se stesso cercando di tirarlo un pochino, la punta deve rimanere sotto così il croissant verrà sigillato bene.
    • Disporre i croissant su una teglia foderata con carta forno, leggermente distanti tra loro. Lasciarli lievitare per circa 30 minuti coperti con un canovaccio.
    • Spennellare i croissant con l’uovo intero emulsionato e infornare inforno ventilato a 180°C già caldo per 5 minuti, poi abbassare la temperatura a 160°C e proseguire la cottura per altri 20 minuti fino a doratura. ogni forno ha i suoi tempi fate attenzione a non bruciarli.
    • Una volta cotti farcite i vostri croissant con creme o confetture e spolverizzateli con lo zucchero a velo.

    Torna alla HOMEPAGE


    Clicca su MI piace alla mia pagina facebook QUI e non perderai più le nuove ricette!

    Volete essere sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog?
    Iscrivetevi alla Newsletter, non ve ne perderete una! Trovate il modulo di iscrizione qui sulla destra ➡️

    Se avete piacere, potete seguirmi sul web: trovate
    qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
    restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

  1. Croissant come al bar

Precedente Colomba classica a lievitazione naturale Successivo Pasta al forno con asparagi e besciamella

6 commenti su “Croissant come al bar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.