Crea sito

Confettura di fragole

Confettura di fragole

Confettura di fragole

Confettura di fragole. Maggio primi caldi e fragoleeeeee. Adoro questo frutto, meraviglioso, buonissimo, solare è un piacere solo guardarlo, soddisfa occhi e palato. Non potevo non farmi una bella scorta di confettura, da custodire gelosamente per l’inverno prossimo, servirà ad arricchire la colazione e per preparare crostate strepitose!

Ingredienti per circa 6 barattoli da 500 g:

  • 2 Kg di fragole sane e mature
  • 1,400 Kg di zucchero semolato
  • il succo di un limone grosso

Preparazione:

  1. Sciacquate velocemente le fragole sotto l’acqua corrente, quindi privarle del picciolo e metterle direttamente in una pentola di acciaio alta.
  2. Aggiungere lo zucchero e il succo del limone e lasciare macerare per due o tre ore.
  3. Ponete la pentola sul fuoco e portate a bollore a fuoco dolce, mescolando spesso con un mestolo di legno.
  4. Quando le fragole saranno disfatte, riducetele in purea con un frullatore ad immersione o passandole al passaverdure. Lasciate cuocere la confettura fino a quando si sarà rappresa, potete fare la prova del piattino: versate un cucchiaino di confettura su un piattino, questa sarà pronta, quando inclinandolo, non colerà troppo, ma risulterà abbastanza densa. Sappiate comunque che la fragola è un frutto che contiene pochissima pectina, la quale favorisce l’addensamento della confettura, per cui ci vorrà pareccchio prima che raggiunga una consistenza densa. Le alternative sono due, o aggiungete voi la pectina necessaria, Fruttapec della Cameo per esempio, oppure vi tenete la confettura leggermente liquidina. Io non ho aggiunto nulla!
  5. Appena la confettura sarà pronta versatela nei vasetti di vetro ben lavati, chiudeteli subito con un coperchio e stringete bene. Ora c’è chi capovolge i vasetti facendoli raffreddare così (ovviamente avranno sterilizzato i vasetti precedentemente vuoti) raggiungendo il sottovuoto, io sono tradizionalista e faccio da sempre come fa mia mamma. Adagio uno strofinaccio pulito in una pentola grande grande e ci adagio i vasetti, cerco di incastrarli bene, sistemando lo strofinaccio tra uno e l’altro. Riempio la pentola di acqua calda fino a circa 10 cm sopra i barattoli e porto ad ebollizione. Dal bollore calcolo circa 20-30 minuti. Poi lascio i raffreddare i barattoli direttamente nella pentola, con tutta l’acqua rimasta. Il giorno dopo li ripongo in un posto fresco, buio ed asciutto.

Se avete piacere, potete seguirmi nel web: trovate
qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

2 Risposte a “Confettura di fragole”

  1. Ciao,
    ieri mi sono cimentata per la prima volta con la confettura di fragole ma ho sbagliato qualcosa, penso i tempi di cottura, ho prodotto una sorta di gelatina decisamente compatta!
    Avevo solo 1 Kg di fragole perciò ho dimezzato le dosi dello zucchero (700 gr) ma ho utilizzato il succo di un limone e l’ho cotta per circa 2 ore ma nel mentre si era ridotta parecchio già nella pentola. Una volta raffreddata si è solidificata.
    Cosa ho sbagliato?

    Grazie in anticipo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.