Crea sito

Come pulire gli scampi

Come pulire gli scampi

Salve amici! Oggi non vi propongo una ricetta, ma vorrei spiegarvi come pulire gli scampi. Questi crostacei sono buonissimi e si possono preparare in tanti modi, grigliato, bollito o come base per preparare ottimi primi piatti o risotti. A seconda dell’utilizzo li lasceremo interi o prelevando solo la polpa della coda. Oggi vi spiego come prelevarne la polpa.

  1. Prendiamo il nostro scampo e con una forbice da cucina eliminiamo tutte le zampe.scampi1
  2. Con un movimento delicato, priviamolo della testa, facendo una leggera pressione. scampi2
  3. Girate sul dorso il crostaceo e con la forbice incidiamo il carapace lungo i lati e per tutta la lunghezza. scampi3
  4. Con un movimento delicato, eliminiamo ora il carapace sollevandolo. scampi4
  5. Estrarre la polpa infilando il dito tra questa e il carapace e sfilandola come un guanto. scampi5
  6. Praticare una piccola incisione lungo tutto il dorso della polpa ed estrarre il filo dell’intestino. scampi6 scampi7
  7. Sciacquare velocemente sotto l’acqua e procedere con la vostra ricetta.
  8. Se volete invece tenere lo scampo intero, tagliate solo le zampe, eliminate con la forbice, le antenne e gli occhi ed infine praticate una leggere incisione lungo il dorso della coda, in questo modo diventeranno più semplici nel momento di essere mangiati e riuscirete anche più facilmente ad eliminare il filo intestinale. Sciacquare sotto l’acqua e procedere con la vostra ricetta.
  9. Spero che questo piccolo tutorial possa esservi utile.

Se avete piacere, potete seguirmi nel web: trovate
qui la mia pagina FacebookTwitter e anche Google+ ( pagina del blog e profilo personale ) per
restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e in contatto con me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.