Crea sito

Bugie ripiene di Nutella (o crostoli, chiacchiere, frappe, cenci, galani)

Fra un po’ è Carnevale, festa che sinceramente non mi è mai piaciuta se non per una cosa, ovviamente per tutta la tradizione dolciaria fritta che si prepara per l’occasione. Oggi ho preparato le bugie ripiene di Nutella (o crostoli, chiacchiere, frappe, cenci, galani) e non vi dico che bontà, di una golosità stratosferica, il fritto godurioso in accoppiata, direi vincente, con la Nutella, cosa volere di più? Andiamo a prepararle e basta parlare!
Le più buone ricette di carnevale:
Castagnole con crema pasticcera
Ricetta Crostoli (o chiacchiere, frappe, bugie, cenci, galani)
Tortelli di Carnevale all’arancia
Castagnole dolce di Carnevale
Tortelli di Carnevale al limone
Krapfen

Bugie ripiene di Nutella
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina
  • 3uova (medie)
  • 50 gBurro (a temperatura ambiente)
  • 2 cucchiaiGrappa
  • q.b.Olio di semi di arachide
  • q.b.Zucchero a velo
  • q.b.Nutella®

Preparazione

  1. Impastate sulla spianatoia tutti gli ingredienti, eccetto lo zucchero a velo che servirà come guarnizione finale. Io ho aggiunto un altro cucchiaio e mezzo di farina, giusto quel poco per non fare attaccare l’impasto alle mani, ma questo dipende dalla grandezza delle uova e anche dalle condizioni atmosferiche! Un mio piccolo trucchetto è aggiungere, nell’impasto, anche un cucchiaio da tavola di zucchero semolato, saranno più buoni.

  2. Ho steso l’impasto a piccoli pezzi per volta con la macchina per la pasta, ovvero la Nonna Papera. Sono partita impostando la manopola allo spessore più grande, ho ripassato a spessore mediano e all’ultima passata ho messo la manopola al penultimo stadio.

  3. Dopo avere steso tutte le strisce di pasta, ho appoggiato dei mucchietti di Nutella ad una distanza di circa 12-15 cm l’uno dall’altro, li ho posizionati a circa 2-3 cm dal bordo, poi ho chiuso in due la sfoglia, dal lato lungo, sovrapponendo la pasta, poi con una rotellina ho tagliato le bugie sigillando bene i bordi.

  4. Friggere le bugie in abbondante olio di semi, girarle un paio di volte, scolarle quando saranno belle gonfie e dorate, appoggiarle su carta assorbente da cucina. Cospargere con abbondante zucchero a velo.

  5. Torna alla HOMEPAGE Se ti va, metti un like alla mia pagina Graficare in cucina QUI

    Seguimi sui Social : Pinterest   Twitter  Instagram  Facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.