Crea sito

Bocconcini di tacchino dorati e croccanti

Buonissimi, semplici, gustosi i bocconcini di tacchino dorati e croccanti, un secondo piatto che piacerà a tutti e porterà allegria a tavola. La stessa ricetta la potrete realizzare con il petto di pollo, a voi la scelta. Allora siamo pronti per andare in cucina a preparare il piatto di oggi?

Bocconcini di tacchino dorati e croccanti
  • Preparazione: 20 minuti + 2 ore di marinatura Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g petto di tacchino (o pollo)
  • 2 Uova
  • 3 cm di radice di zenzero grattugiata
  • succo di mezzo limone grande
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 pizzico timo oppure un rametto di timo fresco
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. sale, olio di semi di arachide per friggere

Preparazione

  1. Bocconcini di tacchino dorati e croccanti

    Bocconcini di tacchino dorati e croccanti

    Ridurre il petto di tacchino in bocconcini di circa 3-4 cm di spessore, sciacquarli velocemente sotto l’acqua. Tamponarli con carta assorbente.

  2.  

    In una scodella versare il vino, il succo del limone, aggiungere la radice di zenzero sbucciata e grattugiata e il timo, mescolare e aggiungere i bocconcini di tacchino.

    Lasciare marinare per un paio di ore dopo avere coperto la scodella con pellicola da cucina e riporre in frigorifero.

  3. Rompere le uova in una terrina, salarle e sbatterle leggermente con una forchetta.

    Scolare i bocconcini di tacchino dalla loro marinatura e immergerli nelle uova sbattute, mettete pure tutta la carne in un colpo solo, mescolate bene con un cucchiaio in modo da bagnare bene tutta la carne.

    Scolate i bocconcini, pochi per volta e passateli nel pangrattato, fate questa operazione molto bene, in modo che siano panati perfettamente, solo così otterrete una panatura uniforme e croccante.

  4. Scaldate l’olio di semi e friggete i bocconcini, pochi per volta.

    Non usate una fiamma troppo alta, altrimenti cuociono fuori e dentro rimangono crudi. Girarli spesso fino ad ottenere una crosticina croccante e dorata al punto giusto.

  5. Una volta cotti e dorati, scolarli e appoggiarli su un vassoio coperto con carta da cucina. Servire subito i vostri bocconcini di tacchino dorati e croccanti.

    Come vedete si tratta di una ricetta molto semplice, alla portata di tutto e sarà un successo a tavola, perché si sa, qualsiasi cosa si frigga è sempre buona!

  6. Torna alla HOMEPAGE
    Le mie ricette sulla tua bacheca Facebook? Metti un like alla mia pagina
    Graficare in cucina QUI

    Vuoi ricevere la Newsletter con le nuove ricette della settimana?
    Clicca QUI

    Seguimi sui Social :
    Pinterest
    Google+
    Twitter
    Instagramm
    Facebook

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.