Crea sito

Arrosto di scottona

Oggi prepariamo un succulento arrosto di scottona. La scottona è un bovino femmina macellato tra i 15 e 22 mesi e che non ha mai partorito, la sua carne è tenera e delicata e anche il colore risulta più chiaro rispetto alla carne di manzo. L’arrosto può essere cucinato sia in pentola che in forno, oppure si può scegliere di usare entrambe le cotture. Io ho cotto il mio arrosto in pentola, più che altro perché si fa più in fretta.
Arrosti per tutti i gusti:
Arrosto di tacchino senza forno
Arrosto al curry in padella
Arrosto di maiale con patate, alloro e limone
Arrosto di maiale alla curcuma
Arrosto di maiale con le mele
Arrosto di maiale con crema di yogurt e carote

Sponsorizzato da Ceramiche Vietri With Love

Arrosto di scottona
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 20 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgcarne di scottona (noce o scamone)
  • 1cipolla
  • 2 ramettirosmarino
  • 1 ramettoSalvia
  • 1 spicchioaglio
  • 3/4 bicchierevino bianco
  • 1noce grande di burro
  • q.b.sale, pepe, olio extravergine di oliva
  • q.b.brodo di carne o vegetale
  • 2 cucchiaifarina

Preparazione

  1. Per prima cosa sciacquare velocemente il pezzo di carne, asciugarlo e legarlo con spago da cucina (potete fare eseguire la legatura dal macellaio se volete), poi massaggiare la carne con sale e pepe.

  2. Lavare i rametti di rosmarino e salvia. Spezzare in due uno dei due rametti di rosmarino e incastrare i due pezzi tra lo spago e la carne in due punti diversi.

  3. Arrosto di scottona

    Versare 3-4 cucchiai di olio in una casseruola, unire il burro, l’aglio in camicia e schiacciato e la cipolla a pezzi, appoggiare la carne e farla rosolare lentamente da tutte le parti girandola spesso e facendo attenzione a non bucarla, in questo modo la superficie della carne si rosolerà e i succhi della carne rimarranno al suo interno. Io uso mestoli di legno per girare gli arrosti.

  4. Quando la carne sarà ben rosolata sfumare con il vino bianco e lasciarlo evaporare. Unire a questo punto le erbe aromatiche e un pochino di brodo caldo, mettere il coperchio e proseguire la cottura per circa un’ora aggiungendo, quando necessario del brodo

  5. Quando l’arroto sarà cotto, tirarlo fuori dalla casseruola e metterlo al caldo. Eliminare i rametti di erbe aromatiche e frullare il fondo di cottura. Sciogliere la farina in due cucchiai di acqua calda, mescolare bene ottenendo una cremina liscia, poi trasferirla nella casseruola, mescolare, accendere il fuoco e fare rapprendere fino ad ottenere una salsa cremosa.

  6. Levare lo spago dall’arrosto, tagliarlo a fettine sottili e appoggiarle su un piatto da portata, irrorare subito con la salsa calda e servire. Buon appetito!

  7. Torna alla HOMEPAGE Metti un like alla mia pagina Graficare in cucina QUI

    Seguimi sui Social : Pinterest   Twitter  Instagram  Facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.